CM.IT | Effetto Superlega: il Real Madrid ha Mbappé in pugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07
Mbappe esulta
Mbappe © Getty Images

La Superlega finanzierà il nuovo ciclo del Real Madrid: Mbappé è sempre più vicino e per il 2022 l’obiettivo è Haaland

Il dado è tratto. Andava più o meno riassunta così l’improvvisa visita di gennaio di Florentino Perez all’amico e collega Andrea Agnelli. Come analizzammo su Calciomercato.it, il presidente del Real Madrid non si muove mai personalmente per questioni di mercato. In quelle ore si stavano chiudendo i dettagli di una Superlega il cui progetto ha radici che superano il lustro e che, da ieri notte, conosce il mondo intero. 

È una svolta irreversibile, i cui effetti sono impronosticabili, anche se i primi potrebbero farsi vivi a stretto giro di posta. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, fonti vicine allo stesso Perez definiscono “ormai imminente” la chiusura dell’affare Kylian Mbappé, la cui trattativa entrerà nella fase finale tra circa un mese. 

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CM.IT TV | Svolta epocale, nasce la Superlega: tutti i dettagli

florentino perez
Florentino Perez (@Getty Images)

Calciomercato, la Superlega porta Mbappé al Real Madrid

Il giocatore ha garantito al Real che non rinnoverà il contratto con il PSG e si è, di fatto, promesso agli spagnoli, che negozieranno con Al-Khelaifi forti del gettito di denaro che garantirà subito la Superlega. Nel prossimo mese, infatti, arriveranno sui conti dei club fondatori oltre 230 milioni di euro a testa, necessari, come spiegava il comunicato di ieri sera, a supportare “i loro piani d’investimento in infrastrutture e per bilanciare l’impatto della pandemia Covid-19”. 

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

I merengues, quindi, si troveranno improvvisamente una cascata di milioni utili per finanziare il costosissimo restyling del Santiago Bernabeu e per mettere a posto i conti in vista della prossima stagione. L’assalto al calciomercato, dopo un anno di totale immobilismo in entrata (e di diverse cessioni), sarà inevitabile.

Con la Superlega, Florentino Perez ha in mente di portare a Madrid un Galactico all’anno: quest’anno sarà il turno di Mbappé, nel 2022 quello di Haaland. Il presidente dei blancos, fresco di rielezione, sta realizzando l’ambizioso piano al quale lavorava da anni. Fermarlo sarà molto, molto difficile.