Calciomercato Juventus, svolta in attacco | Resta ad una condizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29
Calciomercato Juventus, futuro Morata | Paratici prende tempo
Morata e Cristiano Ronaldo ©️Getty Images

Dalla Spagna rivelano come la Juventus stia prendendo tempo con l’Atletico Madrid: il riscatto di Morata arriverebbe ad una sola condizione 

Nonostante sia il centrocampo il reparto individuato come punto debole della Juventus, in estate potrebbe essere l’attacco ad essere rivoluzionato. In primo luogo perché la permanenza di Cristiano Ronaldo a Torino non è ancora garantita, anzi la decisione è rimandata all’incontro con la società che andrà in scena a fine stagione. Anche Paulo Dybala, poi, si trova in una posizione di incertezza: con il contratto in scadenza nel 2022, senza il rinnovo potrebbe lasciare la ‘Vecchia Signora’ già nella prossima estate. Infine, la Juventus dovrà decidere cosa fare con Alvaro Morata: prolungare il prestito per un altro anno, riscattarlo in via definitiva o salutarlo rispedendolo a Madrid. Dalla Spagna arrivano indicazioni importanti sull’attaccante spagnolo. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Calciomercato Juventus, futuro Morata | Riscatto solo con lo sconto

Calciomercato sondaggio riscatto prestiti Morata
Alvaro Morata © Getty Images

Le cifre per la possibile permanenza di Alvaro Morata a Torino anche nelle prossime stagioni sono già state fissate da Juventus Atletico Madrid: 45 milioni per riscattarlo subito in via definitiva oppure 10 milioni per prolungare il prestito per un altro anno, al termine del quale il riscatto si abbasserebbe a 35 milioni di euro. Secondo quanto riportato da ‘Marca’, però, i bianconeri non avrebbero intenzione di trattenere lo spagnolo a quelle cifre. L’unica condizione per la quale Morata potrebbe restare a Torino, quindi, sarebbe uno sconto da parte dei ‘Colchoneros’.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Calciomercato Juventus, futuro Szczesny: le ultime

È proprio ad uno sconto che starebbe mirando Fabio Paratici, per mettere a disposizione di Pirlo o del prossimo allenatore della Juventus l’ex attaccante di Real e Chelsea. Il futuro di Morata, perciò, dipenderebbe dalla volontà dell’Atleti di abbassare le pretese, anche per liberarsi di un ingaggio ingombrante come quello dello spagnolo. La partita per il numero ‘9’ bianconero è appena cominciata.