Calciomercato Juventus, triangolo con Cristiano Ronaldo e il Psg | Che scambio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20
Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo Mbappe Icardi
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Calciomercato Juventus, Cristiano Ronaldo verso l’addio: il trasferimento al Psg nell’ambito di un triangolo, il nuovo bomber a Torino

Tutto o quasi in discussione in casa Juventus in un finale di stagione in cui bisogna innanzitutto blindare l’obiettivo minimo, quello della qualificazione alla prossima Champions League. Uno scenario difficilmente prevedibile all’inizio del campionato e che ha portato molti interrogativi tra i bianconeri, che se sul campo dovranno arrivare tra le prime quattro fuori riflettono su una vera e propria rivoluzione. In discussione non solo la posizione dell’allenatore Pirlo ma anche di diversi big in rosa, con sacrifici possibili sull’altare del bilancio, data la necessità di mettere a segno circa 100 milioni di plusvalenze. Non è certa, anzi, nemmeno la permanenza di Cristiano Ronaldo. E il futuro del fuoriclasse portoghese si incastra in un domino di mercato che parte da Madrid e passa per Parigi, potendo determinare chi sarà il prossimo centravanti juventino.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, dalla Francia: bomba Icardi-Dybala, arriva la decisione

Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo Psg Mbappe Icardi
Mauro Icardi © Getty Images

Calciomercato Juventus, Icardi a Torino erede di CR7: ecco come

Dalle colonne di ‘Tuttosport’, una clamorosa ipotesi: il Psg potrebbe proporre Icardi in uno scambio con CR7. I francesi andrebbero con decisione all’assalto del portoghese, qualora il Real Madrid riuscisse a portare via Mbappe. Peserà, in tal senso, la volontà del centravanti francese, che ha ancora in ballo il rinnovo con i parigini. Se decidesse di partire alla volta del Bernabeu, si potrebbe dare il via alle danze. Una operazione che farebbe felici sia il Psg, che avrebbe una nuova stella planetaria con importanti ritorni d’immagine, e i bianconeri, che acquistando Icardi ammortizzerebbero i costi potendo usufruire del decreto Crescita (il lordo del centravanti argentino sarebbe di poco più di 10 milioni l’anno).