Calciomercato Inter, 62 milioni | Doppio colpo e Juve ko

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
Antonio Conte (Getty Images)

Nel prossimo calciomercato estivo l’Inter potrebbe tornare a fare affari con l’Atalanta. Non si può escludere il doppio colpo, con tanto di beffa alla Juventus

Dall’Atalanta potrebbero arrivare i prossimi rinforzi per l’Inter. Stamane ‘La Gazzetta dello Sport’ ha parlato del desiderio di Conte di avere alle sue dipendenze il colombiano Muriel, un attaccante con caratteristiche uniche che il tecnico interista potrebbe impiegare soprattutto a gara in corso, quando le squadre sono più lunghe in modo da sfruttare tutto il suo potenziale da contropiedista.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Vidal ha deciso il suo futuro | Parla l’agente

Calciomercato Inter, 62 milioni per Muriel-Gosens
Muriel e Gosens ©Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Calciomercato Inter, Muriel più Gosens e ‘beffa’ alla Juventus: i dettagli

L’affare non si presenta facile nonostante gli ottimi rapporti coi Percassi, si parla di una cifra sui 25-30 milioni di euro ma crediamo che la ‘Dea’ possa chiedere anche di più. Minimo 35 milioni per un giocatore che con Gasperini ha finalmente trovato un po’ di continuità: pur non essendo un titolare, il classe ’91 ha realizzato quest’anno la bellezza di 20 gol tra campionato, coppa Italia e Champions, oltre che 9 assist. L’altro calciatore che l’Inter potrebbe provare a strappare agli orobici è Robin Gosens, laterale tedesco ‘goleador’ (10 reti all’attivo) sul quale è da tempo anche la Juventus. A differenza del classe ’91 di Santo Tomas, lui è un punto fermo, un titolarissimo della formazione atalantina.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Hippoliti: “Ricorso alla Fifa contro Suning. Vorrei lavorare in Italia”

L’Atalanta potrebbe avanzare una richiesta superiore ai 30 milioni, vicina a quella per Muriel il cui agente Lucci è notoriamente in eccellenti rapporti con la dirigenza interista, ma alla fine farsene ‘bastare’ sui 25-27. Per entrambi, quindi, l’Inter sarebbe chiamata a un investimento da ben 60-62 milioni di euro, anche se nell’affare Marotta e soci potrebbero provare a inserire almeno una contropartita tecnica per ridurre l’esborso cash.