Calciomercato, Real Madrid spesa in Italia | Nel mirino un gioiello del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15
Calciomercato Milan, Tonali osservato speciale del Real Madrid
Zidane ©Getty Images

È iniziato ieri l’Europeo Under 21 che metterà in vetrina i migliori talenti del calcio continentale. Tra questi anche Tonali che sarebbe nell’elenco di una big 

Nella giornata di ieri ha preso il via in Ungheria e Slovenia l’Europeo Under 21, che era inizialmente previsto per giugno dello scorso anno, poi rinviato causa Coronavirus. Si tratta di una competizione divisa in due fasi: prima la fase a gironi che si concluderà il 31 marzo, e poi in estate la classica eliminazione diretta. Un torneo che metterà in evidenza i migliori giovani talenti del calcio continentale, che potrebbero far poi gola in ottica calciomercato a partire dai prossimi mesi. A tenere gli occhi particolarmente attenti sull’Europeo U21 ci sarà il Real Madrid che proseguirà nella propria politica improntata sulla linea verde. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Milan, allarme Tonali | “E’ una situazione che preoccupa”

LEGGI ANCHE >>> Milan, Ibrahimovic indiavolato | Sacrificio per lo scudetto

Calciomercato Milan, Tonali osservato speciale del Real Madrid

Calciomercato Milan, Tonali osservato speciale del Real Madrid
Sandro Tonali ©Getty Images 

Secondo quanto sottolineato da ‘Defensa Central’, il Real che si è ormai imposto una nuova politica giovani, potrebbe vedere proprio nell’Europeo Under 21 una ghiotta chance per osservare i migliori talenti in giro per il continente. Nello specifico stando al portale iberico sarebbero addirittura 7 i calciatori potenziali nel mirino dei ‘blancos’, a partire naturalmente da Brahim Diaz, di proprietà della società di Florentino Perez e attualmente in prestito al Milan.

Il Real Madrid ha però anche un alto giovane rossonero sulla propria agenda. Si tratta di Sandro Tonali, già cercato nel recente passato da Zidane e soci insieme ad altri grandi club europei, prima del suo approdo a San Siro. L’ex Brescia pur non vivendo la sua miglior stagione della carriera potrebbe dunque interessare anche per il futuro, al netto di un Europeo iniziato però con un’espulsione piuttosto ingenua.