Calciomercato, Fedele a CMIT TV: “Vedo Gattuso alla Fiorentina. Su Allegri…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13
Fedele a CMIT TV

Gaetano Fedele, agente del bomber del Sassuolo Francesco Caputo è intervenuto questa sera a CMIT TV

In serata ai microfoni di CMIT TV ha preso la parola Gaetano Fedele, agente di Francesco Caputo, che si è soffermato anche sul futuro della panchina del Napoli: “Allenare a Napoli è davvero molto complicato, effettivamente Gattuso ha avuto delle enormi difficoltà, c’è stata qualche problematica. E’ indubbio però che ci sia stata una squadra falcidiata dagli infortuni, ora la Champions resta l’unico obiettivo fattibile però io credo che l’avventura di Gattuso al Napoli terminerà a fine stagione e sono convinto della Fiorentina per il suo futuro”.

Sull’erede di Gattuso: “Per quanto riguarda il sostituto, credo che alla fine De Laurentiis ci stupirà con un colpo di mercato, sa bene che deve sostituire Gattuso con un tecnico di grande esperienza e sicuramente troverà qualche allenatore che avrà la giusta esperienza per risolvere i problemi del Napoli. Non credo in Allegri per quelle che sono le sue richieste”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube !

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV – Calciomercato, Cardini: “Sarri gradisce tornare in Premier”

Sassuolo, Fedele su Caputo: “È come il vino, più passa il tempo e più si fa buono”

Fedele ha quindi spostato il tiro su Ciccio Caputo: “E’ indubbio che ci sia un grandissimo entusiasmo per Ciccio, è davvero molto contento per quanto è accaduto. Oggi pensare di giocarsi il posto con Immobile e Belotti è davvero un grande stimolo. Saranno tre mesi complicati, stiamo vivendo un periodo difficile, speriamo che Ciccio riesca a continuare a convincere Mancini. Numeri alla mano è così, è il calciatore italiano che ha avuto più continuità negli ultimi anni. Questi tre mesi saranno determinanti. Nel mondo del calcio quello che si è fatto oggi non conta, conta quello che si farà domani ed i giorni a venire”.

Infine: “Ciccio ha trovato la sua tranquillità, una società molto seria con un allenatore che lo considera fondamentale e credo che sia un matrimonio che possa continuare per più tempo possibile. Caputo è come il vino, più passa il tempo e più si fa buono”.