Benevento-Roma, Dzeko in panchina | I dubbi di Piccinini su Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:43
Sandro Piccinini
Piccinini

Il pareggio contro il Benevento accende il dibattito sulla prestazione della Roma e sulle scelte di Fonseca, soprattutto in attacco

La Roma non va oltre lo 0-0 sul campo del Benevento. La squadra di Fonseca non è riuscita quasi mai ad impensierire la porta di Montipò, nonostante la superiorità numerica per circa trenta minuti con la doppia ammonizione a Glik. Nel post gara a ‘Sky’ hanno messo sotto la lente d’ingrandimento le scelte di Paulo Fonseca. In particolare a far discutere la scelta di schierare una difesa a tre contro una squadra che schierava Lapadula come unica punta.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube 

LEGGI ANCHE >>> CM.IT| Calciomercato Juve e Roma, sfida in mediana con il Milan: prezzo fissato

Edin Dzeko
Edin Dzeko © Getty Images

Benevento-Roma, Piccinini: “Perché Dzeko in panchina?”

Ma non sono soltanto le decisioni sulla retroguardia a far discutere. Ovviamente il discorso è caduto anche su Edin Dzeko, nuovamente in panchina dopo la maglia da titolare in Europa League. In particolare è stato Sandro Piccinini a domandarsi come mai il bomber bosniaco non sia stato inserito negli undici di partenza. “Sappiamo che Borja Mayoral ha bisogno di spazi, perché non schierare Dzeko? – l’interrogativo del giornalista – C’è da capire se sia ormai una riserva oppure se ha qualche problema”.

Una domanda alla quale lo stesso Fonseca ha risposto in maniera non approfondita spiegando: “Qui non esistono titolari. Dzeko ha fatto bene a Braga, oggi è toccato a Borja Mayoral. Non era una partita facile per gli attaccanti”.