CM.IT | Brahim Diaz sogna il Real, ma può restare al Milan in un caso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:48
Brahim Diaz esulta
Brahim Diaz (Getty Images)

Brahim Diaz, attaccante del Milan, sogna di trionfare nel Real Madrid, che non ha intenzione di cederlo. Ecco come potrebbe restare in rossonero

Brahim Diaz è riuscito a conquistare la fiducia del Milan in pochi mesi. Il malagueno, 22 anni ad agosto, non è un titolarissimo per Pioli, ma ha mostrato sprazzi di talento che promettono un futuro brillante. In 25 presenze e 1251 minuti giocati, ha messo a segno quattro gol e tre assist, confermando la qualità che aveva portato Paolo Maldini a fare il possibile per strappare un diritto di riscatto al Real Madrid. 

Niente da fare: Florentino adora il giovane attaccante, per il quale ha sborsato nel 2019 oltre 17 milioni di euro. E non ha intenzione di privarsene. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, il giocatore a Milano sta benissimo, ma per ora è sulla stessa lunghezza d’onda di Perez: non intende legarsi a lungo termine ai rossoneri.

Brahim è madridista da quand’era bambino e sogna di trionfare nel Bernabeu, prima o poi. Rinuncerebbe a questo desiderio soltanto se fosse il club ad imporglielo, cosa finora mai accaduta e che verosimilmente non accadrà nei prossimi mesi. Addio a Milano scontato, dunque? Non è detto.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Stella Rossa-Milan, insulti ad Ibrahimovic: il comunicato del club

Brahim Diaz in campo
Brahim Diaz (Getty Images)

Calciomercato Milan, possibile un nuovo prestito per Brahim Diaz

Il discorso potrebbe essere semplicemente rimandato. Il calciatore, infatti, sarebbe felice di vivere un’altra annata da protagonista in rossonero, magari rinnovando il prestito fino al 2022. Una possibilità, questa, che bisognerà valutare insieme al Milan e al Real Madrid. 

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Molto dipenderà dalla gestione tecnica dei blancos. Sul futuro di Zidane non c’è, infatti, alcuna certezza, e prima di prendere una decisione Brahim attenderà i piani della società, che deciderà il destino della sua panchina in base ai risultati finali di questa travagliatissima stagione. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, addio Pioli | Doppio annuncio shock

Nei progetti di Florentino c’è senz’altro un Madrid sempre più giovane e talentuoso, ma se l’eventuale nuovo allenatore (o lo stesso Zidane) comunicasse l’intenzione di concedere poco spazio a Brahim, la soluzione Milan-bis potrebbe fare tutti felici. E le parti, ad oggi, non la escludono.