Calciomercato Juventus, decisione presa | Ribaltone totale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59

Accostato spesso e volentieri alla Juventus, Isco è ancora in attesa di conoscere il proprio destino. Svolta dalla Spagna sul centrocampista del Real 

Stagione fin qui estremamente sottotono per Isco che non è più riuscito a tornare ai livelli di un tempo. Il centrocampista spagnolo del Real Madrid è finito ai margini delle scelte di Zidane complici prestazioni al di sotto delle aspettative, e i tanti problemi fisici che ne hanno condizionato l’impiego con continuità. Solo spezzoni di partita infatti per Isco, che è da tempo peraltro accostato a diversi club in giro per l’Europa in ottica mercato. Una sua cessione non è ormai più utopia anche se ciononostante alla fine l’ex Malaga è rimasto a Madrid anche a gennaio. Tra le compagini interessate alla situazione c’è anche la Juventus che avrebbe presto una posizione definitiva sul ragazzo. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Crotone, rebus per Pirlo: Dybala si scalda, le ultime sugli infortunati

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ritorno di fiamma per il bomber | ‘Assist’ da Messi

Calciomercato Juventus, futuro Isco: il club ha scelto

Calciomercato Juventus, decisione presa su Isco
Isco © Getty Images

Stando a quanto sottolinea dalla Spagna ‘Diariogol’, la Juventus sbatte la porta in faccia a Isco. Il club italiano avrebbe infatti ormai escluso un acquisto del trequartista iberico in uscita dal Real Madrid perchè dalle parti di Torino si sta ponendo un occhio importante ai conti, e di conseguenza agli ingaggi. Lo stipendio di un calciatore come Isco, reduce peraltro da un’annata deludente, si farebbe sentire troppo per le casse bianconere al momento. L’ex Malaga avrebbe infatti costi complessivi molto elevati soprattutto sommando all’ingaggio anche l’alto costo del cartellino da offrire come pagamento al Madrid per la sua cessione. Niente reunion con Cristiano Ronaldo, dunque.

La Juventus è in fase di rigenerazione ed è alla ricerca di giovani affamati di vittorie a costi più contenuti e con ampi margini di miglioramento. Una politica dunque differente da quella che nel caso porterebbe ad affondare il colpo su un Isco ormai lontano dalle fasi migliori della sua carriera. Lo spagnolo ha fin qui collezionato 14 presenze per un totale di appena 397 minuti in Liga senza mettere a referto ne un gol ne tantomeno un assist.