Diritti TV, Sky dovrà pagare la Serie A: la nota dell’azienda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:28
Diritti TV Serie A, UFFICIALE l'esito dell'Assemblea di Lega
Diritti Tv Serie A © Getty Images

Il Tribunale di Milano ha confermato l’esecutorietà del decreto ingiuntivo sui diritti tv per Sky: la nota dell’azienda dopo la decisione

Mentre l’Assemblea della Lega Serie A che doveva decidere sull’assegnazione dei diritti tv per il prossimo triennio è stata rinviata, arriva la decisione del Tribunale di Milano sul decreto ingiuntivo nei confronti di Sky relativa alla rata non versata per la scorsa stagione. Una decisione che dispone la esecutorietà del decreto ingiuntivo con l’azienda quindi che dovrà versare sesta rata dei diritti audiovisivi della stagione 2019/20 del Campionato di Serie A. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

LEGGI ANCHE >>> Diritti TV | Lettera di Inter, Juventus ed altri cinque club indirizzata a Dal Pino

La stessa Sky ha commentato in una nota all”Ansa’ la vicenda dicendo di “prendere atto” della decisione del Tribunale di Milano che “ha disposto la provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo richiesto dalla Lega Serie A”. L’emittente si è detta pronta ad ottemperare la “provvisoria esecuzione del decreto in attesa del giudizio di merito” ed ha spiegato che “questo pronunciamento non coglie l’azienda di sorpresa”. Inoltre Sky ha aggiunto che “come testimoniato anche ieri con la lettera inviata alla Lega Calcio e a tutti club, Sky ha sempre cercato di portare avanti un dialogo costruttivo con la Lega stessa anche in virtù del proprio ruolo di partner storico e affidabile”.