Calciomercato, Verratti-Juventus | La bomba dell’ex agente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:18
marco verratti juventus psg calciomercato
Marco Verratti (Getty Images)

Marco Verratti è ormai tra i centrocampisti più forti d’Europa, stella della Nazionale Azzurra e del PSG: sulla Juventus è arrivata la clamorosa rivelazione dell’ex agente

Il PSG riapre la caccia alla Champions League. Dopo la finale dell’estate scorsa persa contro il Bayern Monaco, i francesi hanno intenzione di dare un nuovo assalto alla competizione europea più importante. Stasera, però, già dagli ottavi si troveranno di fronte il Barcellona nel remake della sfida di qualche anno fa che ha segnato quella che è stata poi eletta la partita del secolo dai tifosi blaugrana, ovvero la rimonta incredibile al Camp Nou.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

In Spagna potrebbe rivedersi Marco Verratti, che negli ultimi anni è spesso alle prese con dei problemi fisici. L’ex Pescara resta il titolare a centrocampo, tra le stelle della squadra di Pochettino, ha guadagnato una dimensione internazionale e anche per l’Italia è ormai un top player assoluto. Il rammarico di averlo visto lasciare la nostra nazione, però, rimane anche se Donato Di Campli, il suo ex agente prima del passaggio a Raiola, ha raccontato alcuni retroscena importanti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpaccio a zero | Ecco la risposta

verratti neymar psg juventus calciomercato
Marco Verratti e Neymar (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, annuncio UFFICIALE di Alaba sul suo futuro

Calciomercato, l’ex agente di Verratti: “C’era l’accordo con la Juventus. E ha detto no al Napoli”

“Nel 2012 il Napoli era d’accordo con i dirigenti del Pescara, ma Marco rifiutò. Non voleva andare nemmeno al Paris Saint-Germain. Con i suoi amici di Pescara abbiamo dovuto convincerlo“, ha detto a ‘L’Equipe’. Poi l’ex procuratore del centrocampista classe ’92 ha svelato anche come sono andate le cose con la Juventus: “Aveva raggiunto un accordo con la Juve, di cui lui è anche tifoso, ma le due società non hanno poi trovato l’intesa. E il PSG l’ha spuntata perché ha accontentato le richieste del Pescara, credeva in Marco ed è stata importante anche la presenza di Leonardo. E mi ha chiesto un’antenna per guardare le partite del Delfino. Anche Ibrahimovic è rimasti affascinati da Verratti.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Non solo, perché poi è arrivato il Barcellona con un’offerta: “Marco voleva trasferirsi lì, gli offrivano un sacco di soldi ma a lui interessava più che altro giocare con Messi e diventare un campione. Non ho niente contro il PSG, ma gioca in un campionato debole, la scelta poi era la sua”. Al suo ritorno la società gli ha offerto il rinnovo prendendo anche Neymar, e proprio in quei giorni è arrivata anche la sperazione con Di Campli e la firma con Raiola. “Stavo per dichiarare guerra per trasferirlo al Barcellona, ma si è tirato indietro. Sono partito con un kalashnikov e ho finito con una pistola ad acqua”, ha chiuso l’ex agente di Verratti.