Calciomercato Juventus, assalto al pupillo di Conte: furia Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40
Conte Juve Inter Barella
Antonio Conte © Getty Images

Nicolò Barella nel mirino della Juventus. Maurizio Pistocchi conferma l’interesse da parte dei bianconeri per il centrocampista dell’Inter. Ci sarebbero anche i contatti tra Paratici e il giocatore dietro alle reazioni di ieri di Antonio Conte

Nicolò Barella nel mirino della Juventus. Non è un segreto che il centrocampista italiano dell’Inter sia particolarmente apprezzato dal club bianconero. Nelle ultime ore al centro dell’attenzione è finito lo scontro tra il tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte, e il presidente della Vecchia Signora, Andrea Agnelli. Dietro ai malumori tra i due – come vi abbiamo raccontato – ci sono chiaramente vecchie ruggini ma non solo.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Secondo quanto riportato da Maurizio Pistocchi, Conte e Oriali avrebbero saputo da Barella che Paratici l’avrebbe più volte contattato per convincerlo a rompere con l’Inter per andare alla Juventus. Il noto giornalista lo scrive su Twitter, sottolineando, inoltre, come dietro la reazione di Conte ci sarebbe anche questa vicenda.

Inter-Juventus, affari difficili

Juventus Inter Barella
Juventus-Inter (©Getty Images)

La storia ci insegna che fare affari tra Inter e Juventus non è per nulla facile. E’ vero che nel calciomercato tutto è possibile ma nel futuro di Nicolò Barella dovrebbe esserci ancora l’Inter. L’ex Cagliari è considerato tra i punti fermi del progetto nerazzurro e il contratto in scadenza il 30 giugno del 2024 può far dormire sonni tranquilli ai tifosi del club milanese. Il valore di mercato, attualmente sui 60 milioni di euro, è inoltre destinato a crescere.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Inter, Rossi: “Conte preso in giro, futuro deciso”

Barella è un punto fermo anche della Nazionale italiana di Roberto Mancini e quest’anno con la maglia dell’Inter è stato sempre presente, non saltando nemmeno una partita tra campionato e coppe. La crescita del centrocampista classe 1997 è evidente anche sotto porta: i numeri – 3 gol e 6 assist in Serie A – sono da migliorare ma sono già superiori rispetto al passato. L’anno scorso, infatti, aveva realizzato solo una rete in campionato. Numeri che non sono passati inosservati nemmeno all’estero: Barella, infatti, nelle ultime settimane è stato accostato anche a club della Liga. Real Madrid e Barcellona hanno vogliano di cambiar volto al proprio centrocampo e l’ex Cagliari è certamente una buona idea. Il problema è chiaramente legato al prezzo, alto anche per le spagnolo