CM.IT | Roma, Fonseca in bilico: da Allegri a Sarri, le ragioni per il sì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48
Calciomercato Roma, Sarri ed Allegri in corsa per la panchina
Sarri e Allegri @ Getty Images

Diplomazie al lavoro: contatti tra Sarri e la Roma per il dopo-Fonseca: il sì del tecnico legato al progetto

Massimiliano Allegri resta il preferito: poi, c’è la classica short-list di nomi con la quale si sviluppano contatti e idee. Perché, nonostante le dichiarazioni, la sensazione che il percorso di Paulo Fonseca alla Roma sia giunto al termine è solida. Si tratta del clima che ha avvertito anche il nuovo general manager giallorosso, Tiago Pinto: se il dirigente lusitano dovesse esser costretto a salutare il tecnico suo connazionale, non si sentirebbe come l’uomo che l’ha defenestrato, ma solo come colui il quale debba dare anche la sua ratifica ad un atto già consolidato.

Inoltre, sempre seguendo quanto raccolto da Calciomercato.it, il dirigente arrivato dal Benfica da poche settimane, non vuol posizionare un altro lusitano sul ponte di comando: quindi il nome di Jardim non è tra i preferiti.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Calciomercato, Sarri-Roma: dipende dal progetto
Sarri © Getty Images

Sarri-Roma, tutto legato al progetto dei Friedkin

Maurizio Sarri, invece, fa parte della short-list. Interpellate da Calciomercato.it, fonti vicine all’allenatore toscano svelano come ci sia la disponibilità da parte di Sarri ad entrare a stagione in corso (come per Mazzarri, altro nome della lista), ma con delle condizioni chiare che servono a definire il perimetro entro il quale il tecnico vuol lavorare.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Spezia, UFFICIALE: sconfitta a tavolino per i giallorossi

L’ex allenatore di Napoli e Juventus non ha palesato, attraverso i contatti avuti tra gli sherpa, difficoltà sulla parte economica: è ben consapevole che la Roma sa retribuire a dovere un allenatore del suo livello. L’unico aspetto sul quale si discute è legato al progetto: che tipo di Roma troverebbe? Che tipo di acquisti i Friedkin sono pronti a fare? Che tipo di cessioni devono esser strutturate? Sono questi i punti al vaglio: se si troverà una quadratura, allora la candidatura di Sarri potrebbe rafforzarsi col passare delle ore. Al pari di quella di Allegri, che in più di un’occasione si è detto attratto dalla panchina romanista, considerando forte e competitiva la rosa giallorossa. Il tecnico livornese è ancora più disponibile di Sarri ad intraprendere questo percorso e lo ha confermato in tutti i contatti avuti con il club capitolino.