Inter-Juventus, Pirlo su Ronaldo | Arriva la stoccata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29
Inter-Juventus, Pirlo su Ronaldo |
Pirlo

Arrivano le parole di Andrea Pirlo dopo la sconfitta della Juventus contro l’Inter: il tecnico si è soffermato su Ronaldo

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo la sconfitta per 2-0 contro l’Inter. Il tecnico bianconero è parso molto irritato dopo che ha rilasciato le consueta intervista, anche su Cristiano Ronaldo, autore di una prestazione disastrosa come si evince dalle pagelle di Calciomercato.it.

Proprio su Cristiano Ronaldo, Pirlo ha dichiarato: “Ronaldo che partiva da destra? Non avevamo provato questa soluzione in allenamento. Lui è un attaccante che si muove, ha cercato di trovare spazio in quella zona del campo, occupata da Bastoni. Avevamo preparato la partita soprattutto sull’inserimento delle mezzali. Ma se li fai crossare con calma e non segui gli inserimenti diventa difficile”.

Sulla prestazione – “Noi pensavamo alla partita di questa sera, non alla Supercoppa. Abbiamo sbagliato fin dall’inizio l’atteggiamento. Non siamo scesi in campo, siamo stati troppo passivi. Se succede vai incontro a queste partite. Siamo stati timorosi, avevamo paura dell’attacco dell’Inter e nella nostra testa abbiamo pensato a fare la fase difensiva. Brutta sconfitta, non ce l’aspettavamo. Non potevamo far partita peggiore di questa. Dobbiamo rialzare la testa perché mercoledì ci giochiamo una finale”.

Sulla rabbia – “Queste partite devi mettere la stessa rabbia degli altri per poter essere sullo stesso livello. La foga agonistica va messa alla pari e non l’abbiamo messa fin dall’inizio. Poi il risultato è questo. Peccato perché avevamo una serie positiva da portare avanti, ma non può capitare una cosa del genere alla Juventus. Siamo stati timorosi e troppo in balia del loro gioco e abbiamo pensato poco a fare il nostro”.