Juventus-Sassuolo, Pirlo: “Ecco come sta Dybala” | Poi lancia la sfida all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:17
Juventus-Sassuolo, Pirlo svela le condizioni di Dybala | Sfida all'Inter
Pirlo (Screenshot Tv)

Andrea Pirlo ha parlato dopo la vittoria della Juventus contro il Sassuolo con il punteggio di 3-1. Di seguito le dichiarazioni del tecnico bianconero

Andrea Pirlo si è presentato ai microfoni di ‘SkySport’ dopo l’importante vittoria di questa sera della Juventus contro il Sassuolo: “Dybala ha subito un trauma contusivo sul collaterale. Ora valuteremo nei prossimi giorni, speriamo non sia nulla di grave. McKennie ha avuto un problema allo psoas, oggi ha sentito qualcosa. Speriamo non sia serio”. Sulla vittoria di stasera: “E’ importante guardare a noi stessi partita dopo partita. Era importante vincere se no non sarebbe servita a niente la partita col Milan. L’importante era vincere con voglia e carattere. Era quello che ci serviva per portare a casa i tre punti”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-SASSUOLO | Garanzia Danilo, harakiri Obiang

Juventus-Sassuolo, Pirlo descrive la vittoria di questa sera

Juventus-Sassuolo, Pirlo svela le condizioni di Dybala | Sfida all'Inter
Pirlo (getty images)

Pirlo parla dei prossimi impegni: “Queste sono le partite belle da giocare per chiunque. Quando arrivi a giocare con le grandi squadre siamo abituati. I campioni sono pronti per queste partite. Ora ci prepariamo per la Coppa Italia e poi per la sfida contro l’Inter. Noi siamo la Juventus, abbiamo la pressione di vincere tutte le partite. Non ci deve importare la classifica, anche se siamo un po’ distanti. E’ importante concentrarci sulle partite che abbiamo come se fossero finali”.

Sulla crescita della squadra: “E’ migliorata nell’autostima e negli automatismi. Abbiamo perso alcuni giocatori e ne abbiamo recuperati altri. Il secondo tempo col Torino ci ha dato grande forza di reagire: abbiamo capito che se non siamo concentrati al massimo andiamo incontro a brutte figure”. Sul gol di Defrel: “C’è da segnalare la passività dei centrocampisti e il cattivo posizionamento dei due difensori. Demiral doveva stare più attento e Bonucci attaccato. Si può migliorare sul piano del gioco, ma se vogliamo vincere le partite, dobbiamo avere grinta fino all’ultimo minuto”.