Calciomercato Inter, Marotta bloccato dal doppio rifiuto | Salta lo scambio ‘riparatore’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:48
Giuseppe Marotta (Getty Images)

L’Inter sta cercando un colpo a centrocampo, ma le risorse economiche sono limitate: l’obiettivo numero uno è lo scambio col PSG, che però sembra complicarsi parecchio

Antonio Conte spera in qualche rinforzo dal calciomercato invernale, ma la cassa nerazzurra – così come quella di tanti top club europei – langue. Per questo l’Inter si muoverà solo dopo alcune uscite, da Nainggolan a Pinamonti e forse Perisic, nei ruoli che il tecnico salentino ha chiesto di puntellare. Vale a dire la fascia sinistra, l’attacco e il centrocampo. In particolare in mediana gli occhi sono puntati tutti sull’addio di Christian Eriksen e su quello che porterà in conseguenza.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

paredes inter
Leandro Paredes (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, affare caldo | L’Arsenal pesca in casa Inter

Calciomercato Inter, Paredes e il PSG dicono no allo scambio con Eriksen

Il trequartista danese rappresenta un fardello importante anche a livello economico, Marotta lo sta offrendo a tanti ma i costi spaventano quasi tutti. Per questo la soluzione migliore arriverebbe attraverso uno scambio, come quello con Paredes – nei pensieri anche della Juventus – di cui si è parlato molto. L’uscita dell’argentino, però, come vi abbiamo già raccontato alcune settimane fa, è tutt’altro che scontata.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

In Francia, infatti, ‘Le Parisien’ conferma che l’ex centrocampista di Roma e Zenit non ha intenzione di lasciare il PSG a gennaio. E allo stesso modo i parigini non hanno motivo di privarsene, non volendo neanche essere penalizzati dall’emergenza economica che non permetterebbe di incassare una cifra vicina ai 47 milioni spesi un anno fa. Il PSG non vorrebbe effettuare cessioni, rischiando di indebolirsi, e avrebbero risposto freddamente all’opzione Eriksen, dal momento che non hanno necessità in quel ruolo.