CM.IT | Milik, lo ‘sconto’ è possibile. Non ci (ri)proveranno solo Juventus e Atletico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:28
milik napoli
Arkadiusz Milik (Getty Images)

Il Napoli potrebbe concedere uno ‘sconto’ per Milik a gennaio. Non solo Juventus e Atletico Madrid sul polacco

Arkadiusz Milik non ha trovato sotto l’albero il dono che più desiderava: una nuova squadra con la quale non perdere il treno per l’Europeo 2021. Proposte ne ha ricevute, certo. Anche importanti. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, la Fiorentina si è rifatta avanti con un contratto da 4.5 milioni di euro netti a stagione. Il polacco, però, ha preferito attendere nuove possibilità. Che, effettivamente, non gli mancano. 

La Juventus tenta da mesi di convincere il Napoli ad imbastire uno scambio con Bernardeschi, ma l’esterno non interessa più ai partenopei. Finora, De Laurentiis è stato almeno apparentemente irremovibile: servono 18 milioni di euro, oppure il polacco resterà fino alla scadenza naturale del contratto, giugno prossimo. Ma da gennaio, probabilmente, qualcosa cambierà. Il Napoli, al netto delle cause per ammutinamento e diritti d’immagine (altra gatta da pelare), potrebbe ammorbidirsi ed accettare anche offerte da 8, 10 milioni, comunque tanti per un giocatore a pochi mesi dal liberarsi gratuitamente.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, da Milik a Llorente: Giuntoli fa il punto

milik juventus
Milik (getty images)

Calciomercato, il punto sul futuro di Milik

Lo ‘sconto’ riaprirebbe diversi scenari. La Vecchia Signora, che sta seriamente valutando un altro azzurro low-cost, Llorente, potrebbe formulare una nuova offerta cash. Chissà che De Laurentiis e Agnelli non abbiano iniziato a parlarne già stasera, a Firenze. Discorso simile per l’Atletico Madrid, che porterebbe al Wanda il polacco subito, ma non ha intenzione di spendere grosse cifre per il suo cartellino. Scenario, questo, che potrebbe subire uno scossone importante grazie a Diego Costa, che secondo quanto riportato stasera da ‘AS’ ha chiesto al club madrileno di essere svincolato. Con l’addio del brasiliano, investire una decina di milioni di euro per l’azzurro diventerebbe più che fattibile. E l’Atleti, quindi, balzerebbe subito in pole.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il Milan non si è mai fatto vivo (stranamente, visto che come vice-Ibra è difficile trovare di meglio), mentre, sullo sfondo, resta la Roma. Il club giallorosso in attacco per ora è a posto, ma deve iniziare a pianificare il post-Dzeko. Milik ha già sfiorato i giallorossi in estate e sarebbe il colpo ideale per qualità e prezzo. Fonseca lo adora e il ‘sì’ del ragazzo c’è già.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO Napoli, incontro per Milik | Ancora muro contro muro

L’eventuale tentativo romanista andrebbe fatto subito, visto che, da febbraio in poi, acquistare Arkadiusz sarà quasi impossibile. Barcellona, Bayern Monaco e diverse big inglesi hanno già fatto sapere all’entourage del giocatore che sono pronte ad offrirgli ricchi contratti a parametro zero. Ma il prezzo da pagare, per l’ex Ajax, sarebbe vivere un’intera stagione in tribuna e dire addio all’Europeo. Finché sarà possibile, si cercherà un’altra strada.