Cassano show: “L’Inter aveva preso Leao”. Poi stoccata a Conte: “Con lo Spezia ho cambiato canale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:54
rafael leao milan inter cassano
Rafael Leao (Getty Images)

Rafael Leao ha segnato il gol più veloce nella storia della Serie A, ma soprattutto fondamentale per il Milan: Antonio Cassano ha raccontato un retroscena clamoroso sull’Inter

L’uomo del momento in casa Milan è senza dubbio Rafael Leao, autore del gol che ha segnato il record di velocità nella storia della Serie A ma soprattutto ha sbloccato una partita che poteva essere senza dubbio molto complicata. Il portoghese è stato celebrato dai compagni e non solo, ma in queste ore Antonio Cassano ha rivelato un retroscena di calciomercato sorprendente. L’ex attaccante ha rivelato infatti che prima di arrivare al Milan, Leao è stato molto vicino all’Inter: “Me lo segnalò Ausilio. Mi disse ‘vai a vederlo’, l’Inter lo aveva già preso“. Poi Cassano ammette la sua perplessità: “Mi piace molto, solo che non capisco: gioca sull’esterno, da prima punta, da seconda punta?”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Leao Milan
Rafael Leao (Getty Images)

Intervenuto su ‘Bobo Tv’ dell’amico Christian Vieri, Fantantonio ha commentato anche il momento dei nerazzurri di Conte: “Non è una grande squadra, anche con lo Spezia lo ha dimostrato. Può anche fare 50 vittorie, ma se l’Inter vince lo scudetto giocando così, dirò: ‘L’Inter ha vinto lo scudetto giocando di m***a, che significa?’. Io voglio giocare con un’idea, essere una squadra d’attacco. Sono nato così, voglio andare avanti così. Non si può vedere Inter-Spezia, ho cambiato canale. Non so come si sarebbe messa la partita senza l’errore di Provedel”.