Mkhitaryan si è preso la Roma e l’Italia (con un anno di ritardo)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:32
Consigli Fantacalcio dodicesima giornata
Henrix Mkhitaryan (Getty Images)

Tra gol e assist, Mkhitaryan è il miglior centrocampista del campionato. Nella classifica marcatori, senza rigori, solo Lukaku e Ibra hanno segnato più di lui

Henrikh Mkhitaryan sta vivendo un’inedita giovinezza. La Roma s’è ritrovata in casa, e ci sperava, un campione assoluto, un giocatore forte come pochi, il centrocampista più decisivo del campionato. Lo dicono le statistiche, tra gol e assist: nessuno ha fatto meglio dell’armeno, un elegante trequartista che si finge esterno, un giocatore totale, la luce del reparto offensivo che s’è sostituito anche a Dzeko, diventando il primo riferimento dell’attacco giallorosso. Il bomber della squadra. Un calciatore su cui Fonseca sa di poter fare totale affidamento. Mkhitaryan è nel pieno della sua carriera e anche fisicamente non è mai stato così al top.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Roma, nessuno come Mkhitaryan

Nessuno ha mai messo in dubbio il valore di Mkhitaryan, ciò che mancava era la continuità, la stessa espressa nei suoi anni d’oro allo Shakhtar oppure al Borussia Dortmund, stagione 2015/16, quando segnò 23 gol regalandosi la corte e poi la maglietta del Manchester. Tra United e Arsenal, però, l’armeno non è esploso, ha segnato poco, si è illuminato a tratti nel paradiso della Premier League.

mkhitaryan roma parma pagelle
Mkhitaryan (Getty Images)

Ora Mkhitaryan brilla senza fermarsi: quest’anno ha già segnato 8 gol, è il capocannoniere della Roma ed anche l’uomo sempre presente di Fonseca, il primo per minuti in campo (1.252′) in un podio completato da Spinazzola e Ibanez, conferma di una condizione fisica ottimale. Un’altra bella notizia dopo le difficoltà dello scorso anno, vissuto a singhiozzo con 16 partite saltate per infortuni vari.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, i convocati di Pirlo | UFFICIALE: manca un big!

Il centrocampista più forte della Serie A

In campionato le reti di Mkhitaryan sono 7, ad incidere la tripletta col Genoa, ma l’armeno si è ripetuto spesso, nel corso di queste prime dodici giornate, esaltandosi nel tridente con Dzeko e Pedro, raccordo tra centrocampo e attacco, tra sprint e ripiegamenti. Nessun centrocampista di Serie A, nei numeri, ha saputo fare meglio.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO Napoli, incontro per Milik | Ancora muro contro muro

In attacco solo Ibrahimovic e Lukaku, senza rigori, hanno segnato più di lui (8). Mkhitaryan è anche il re degli assist: 5. Primo nel suo reparto, secondo dietro Mertens (6). In totale, in stagione, i suggerimenti vincenti sono 7. In sintesi, c’è già la sua firma in 15 dei 40 gol della squadra di Fonseca. Numeri dal valore elevatissimo, come il suo talento. Un bene per la Roma, ringrazia anche la Serie A.