Napoli, infortunio Mertens: UFFICIALE, la diagnosi e i tempi di recupero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31
mertens infortunio tempi recupero
Dries Mertens (Getty Images)

Sono arrivati i risultati degli accertamenti cui si è sottoposto Dries Mertens dopo l’infortunio contro il Milan: diagnosi e tempi di recupero

Il 2020 è finito per Dries Mertens, ora è ufficiale: i sospetti dopo l’infortunio rimediato ieri nel primo tempo di Inter-Napoli sono diventati certezza. Almeno tre settimane di stop anche se l’assenza di lesioni ha evitato la necessità di un intervento chirurgico. Queste le notizie dopo che il club azzurro ha pubblicato un comunicato con il risultato degli accertamenti cui si è sottoposto l’attaccante belga. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Napoli, emergenza attacco: Llorente e Milik, cosa cambia

mertens napoli infortunio
Mertens (Getty Images)

Napoli, infortunio Mertens: a rischio anche la Juventus

“Trauma distorsivo di primo/secondo grado alla caviglia sinistra con interessamento del comparto mediale”, la diagnosi che costringerà Gattuso a fare a meno del numero 14 contro Lazio e Torino nelle ultime due gare dell’anno e mette a rischio anche la sua presenza alla ripresa del campionato. Le condizioni di Mertens saranno valutate tra tre settimane dopo che il calciatore si sarà sottoposto alla riabilitazione che svolgerà in Belgio durante il periodo natalizio.

A questo punto è a rischio anche la presenza di Mertens nella Supercoppa contro la Juventus in programma il 20 gennaio: certezze si avranno soltanto dopo Capodanno con la nuova valutazione. Intanto per Gattuso è emergenza attacco.