Serie A, le gare delle 21: vince la Samp, Prandelli ferma De Zerbi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44

Si scuote la classifica tra la zona salvezza e la parte centrale

Si infiamma la zona centrale della classifica di Serie A, con la Sampdoria che ottiene una vittoria fondamentale sul Verona: al Bentegodi scaligeri fermati dalla squadra di Ranieri, che trova la quarta vittoria in campionato e lo fa contro una squadra lanciatissima verso le posizioni alte della graduatoria. Il rigore di Zaccagni accorcia le distanze, ma non basta a replicare a Verre ed Ekdal.

Spezia, invece, trascinato da Nzola, rientrato dopo la giornata di riposo: 2-2 contro il Bologna, che recupera con le reti di Dominguez  e Barrow nel secondo tempo, e Mihajlovic che si vendica a metà dopo la sconfitta in Coppa Italia contro le Aquile. Al 96′ clamoroso rigore parato da Provedel a Barrow.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Genoa-Milan 2-2: Kalulu salva il primato dei rossoneri

Vince la Samp, Prandelli ferma De Zerbi

Prandelli e De Zerbi (Getty Images)

Parma-Cagliari, invece, finisce a reti inviolate, mentre Fiorentina e Sassuolo si dividono un punto a testa: la squadra di Prandelli riesce a fermare i neroverdi di De Zerbi, che mancano l’aggancio alla seconda posizione: nota positiva il ritorno in campo di Caputo, che gioca l’ultima mezz’ora insieme a Defrel, anche lui rientrante dopo una lunga assenza.

LEGGI ANCHE >>>  Serie A, Inter-Napoli 1-0: la decide Lukaku su rigore

CLASSIFICA

Milan 28 punti; Inter 27; Juventus 24; Napoli e Sassuolo 23; Roma* 21; Verona 19; Lazio e Atalanta* 18; Udinese* e Sampdoria 14; Cagliari e Bologna 13; Parma e Benevento 12; Spezia 11; Fiorentina 10; Genoa 7; Torino* e Crotone 6.

* una partita in meno