Roma, Fonseca: “Sono cresciuto guardando Maradona”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02
Fonseca (@Getty Images)

Arrivano le parole di Paulo Fonseca dopo la vittoria della Roma sul campo del Cluj. L’allenatore giallorosso si è anche soffermato sull’addio di Maradona

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato al termine della partita contro il Cluj, vinta per 0-2. Con questi tre punti, i giallorossi hanno conquistato la qualificazione ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo. Ecco le parole di Fonseca ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Vogliamo conquistare il primo posto e dobbiamo farlo vincendo un’altra partita. Alcuni hanno giocato sacrificandosi fuori ruolo e sono soddisfatto. Mi sono piaciuti tutti, anche chi si è adattato come Calafiori, Veretout e Spinazzola“.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Gattuso: “Maradona non morirà mai, è più importante di San Gennaro”

Inevitabile poi per Fonseca soffermarsi anche sulla scomparsa di Diego Armando Maradona: “E’ un giorno triste per tutti gli amanti del calcio, mi dispiace molto. E’ stato l’idolo di tutti, sono cresciuto guardandolo. Lo Stadio Diego Armando Maradona è un omaggio giusto, inizierò a pensare al Napoli da adesso“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> CMIT TV – Monchi ricorda Maradona: “Perdita irreparabile, ecco cosa ho in mente”