Juventus e Inter, due big sul mercato | Cambiano subito maglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15
Agnelli, Paratici e Cherubini (Getty Images)

Il Barcellona avrebbe deciso di cedere nel mercato invernale Griezmann e Coutinho come riportano dalla Spagna

Il Barcellona deve cedere prima di piazzare dei colpi sul mercato. La situazione del bilancio blaugrana non è delle più floride, con la dirigenza che starebbe vagliando delle possibili soluzioni in uscita per la finestra di gennaio. Due big come Griezmann e Coutinho rischiano il taglio, pedine che non vengono ritenute fondamentali per lo scacchiere di Koeman. Il francese non è riuscito finora a trovare l’intesa sperata con Messi generando diverse polemiche, mentre il brasiliano già in estate era in uscita dalla Catalogna dopo il ritorno dal prestito al Bayern Monaco.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio in vista: destinazione Inghilterra

Juventus e Inter, Griezmann e Coutinho via dal Barcellona a gennaio

Coutinho e Griezmann (Getty Images)

Secondo l’opinionista del ‘Chiringuito TV’, Lobo Carrasco, il Barcellona tenterà di cedere sia Griezmann che Coutinho nel mercato invernale. Non sarà facile però piazzare i due giocatori per il Barça, considerando il costo del cartellino e gli ingaggi. L’ex Atletico ha una valutazione di circa 80 milioni di euro e un ingaggio che sfiora i 18, mentre il nazionale verdeoro viene valutato intorno ai 70 milioni con uno stipendio da oltre 10. Entrambi sono stati accostati alla Juventus di recente, soprattutto Coutinho, mentre per Griezmann nei mesi scorsi il Barcellona tentò di inserirlo nell’operazione Lautaro Martinez con l’Inter. Il francese e il brasiliano potrebbe essere così due suggestioni per le due big italiane, anche se con formule creative visto il particolare momento storico come un prestito per 18 mesi con diritto o obbligo di riscatto.

La Juve è alle prese con la grana sul rinnovo di Dybala, mentre Lautaro all’Inter continua ad essere corteggiato dalle altri grandi d’Europa. Operazioni che restano comunque complicate e difficili in vista di gennaio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Barcellona, Griezmann: 2Dette tante cose su di me, adesso basta!”