Juventus, Ronaldo subito in campo: ecco cosa serve | Ultime CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:24
Juventus Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Juventus, Ronaldo negativo al tampone e guarito dal coronavirus: servirà una seconda negatività per vederlo in campo

È arrivata da pochi minuti la notizia della negatività al tampone di Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese della Juventus aveva contratto il coronavirus lo scorso 13 ottobre nel ritiro della sua nazionale e dopo 17 giorni di isolamento ha esaurito la carica virale come comunicato dal club campione d’Italia. L’ex Real Madrid nelle ultime settimane ha saltato le gare contro Crotone, Dinamo Kiev, Verona e Barcellona.

Per restare aggiornati con tutte le news legate al mondo del calcio e non solo CLICCA QUI

Juventus, CR7 guarito dal Covid-19: le tappe per il rientro

cristiano ronaldo pirlo juventus
Cristiano Ronaldo e Andrea Pirlo (Getty Images)

Ronaldo – come raccolto da Calciomercato.it – sabato mattina svolgerà la visita di idoneità agonistica al J-Medical: superato l’iter medico potrà tornare ad allenarsi individualmente, prima del nuovo test diagnostico per il Covid-19 al quale si sottoporrà insieme a tutta la squadra. Soltanto dopo il secondo tampone negativo, infatti, Ronaldo avrà l’ok per sostenere gli allenamenti con il resto del gruppo. Se il cinque volte Pallone d’oro risultasse nuovamente negativo nella giornata di domani, sarebbe convocabile per la gara di domenica pomeriggio in campionato con lo Spezia. Poi toccherà eventualmente a Pirlo decidere se arruolare CR7 per la trasferta di Cesena o posticiparne il rientro al match di Champions League della prossima settimana contro il Ferencvaros.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinforzo a centrocampo: occasione dalla Premier