Roma-CSKA Sofia, Fonseca parla chiaro: “Serve un direttore sportivo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:39
Paulo Fonseca (@Getty Images)

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato del pareggio per 0-0 contro il CSKA Sofia

La Roma ha pareggiato 0-0 contro il CSKA Sofia in casa. I giallorossi sono al momento a 4 punti nel girone di Europa League, raggiunti in vetta dal Cluj. L’allenatore Fonseca ha commentato la partita ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Abbiamo fatto una partita con poca intensità offensiva, c’è stata poca aggressività in attacco. Ci è mancato spesso l’ultimo passaggio“.

Smalling e Mayoral – “Smalling si è allenato poco, non era possibile giocare tutti i 90′. Vediamo come si sente in questi giorni per vedere se giocherà domenica. Ho deciso di non rischiarlo per molto, perché è stato infortunato. Mayoral è un giovane che ha bisogno di adattarsi al nostro calcio, deve avere tempo di adattarsi“.

Potenziale –La squadra sta bene, abbiamo giocato bene nelle ultime partite. Abbiamo segnato tanto e rispetto alla scorsa stagione all’inizio stiamo meglio. Abbiamo cambiato tanti calciatori e giocato con poca intensità“.

Rinforzi a gennaio –Vedremo, la realtà è che ora non possiamo gestire altri giocatori. Ne abbiamo tanti: Diawara, Calafiori, Santon. E’ difficile gestire la rosa in questo momento, ma è vero che in campionato siamo diversi. Io cambio tanti calciatori perché ci sono tante partite da giocare“.

Passi avanti –Stiamo giocando bene, siamo più forti della fine della scorsa stagione. Sono fiducioso con ciò che sta facendo la squadra principalmente in campionato“.

Direttore sportivo –Io sento spesso la società, il presidente è molto vicino alla squadra. Come ho già detto è importante avere un ds. La società sta lavorando per trovarne uno. Ma è chiaro che alla squadra serva la figura di un direttore sportivo“.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Europa League, il Napoli vince in Spagna | Flop Roma col Cska Sofia

PAGELLE E TABELLINO ROMA-CSKA SOFIA: Mayoral corpo estraneo, Pedro cambia marcia