Cagliari, Zenga: “Come un fidanzato mollato senza un perché”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45
Inter Zenga
Walter Zenga (Getty Images)

Zenga, prima della sfida fra Cagliari e Crotone, ha parlato della mancata conferma: “Resta amarezza. Di Francesco? Mica viene dalla luna”

Il quinto turno di Serie A prevede la sfida fra Cagliari Crotone, le ultime due squadre allenate da Walter Zenga nella massima divisione italiana. L’Uomo Ragno’ è tornato a parlare dell’esperienza sulla panchina dei ‘Casteddu’, non nascondendo l’amarezza per la mancata conferma. L’ex portiere dell’Inter, nell’intervista rilasciata a ‘L’Unione Sarda’, ha rivelato: “Mi sento come un fidanzato mollato senza un perché. Fa ancora malissimo, stavo bene a Cagliari. In ogni caso, il calcio è una ruota che gira, forse fin dall’inizio non c’era la volontà di andare avanti insieme. Rispetto la scelta”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Il presidente Giulini, al termine del campionato scorso, ha deciso di non confermare Zenga in panchina e di puntare su Eusebio Di Francesco. Zenga ha commentato anche la scelta del suo successore: “Ha fatto bene, mica viene dalla luna. Però mi sarei aspettato una sua chiamata, mi è dispiaciuto”. Insomma, l’allenatore ed ex numero ‘1’ non è felice del trattamento che gli è stato riservato a Cagliari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus, pericolo sulla fascia: è la prima scelta del Real

Milan, UFFICIALE: sospese le attività del Settore Giovanile causa Covid

Calciomercato, da Conte a Giampaolo | Allenatori sotto esame