Europa League, rimonta Roma con lo Young Boys. L’AZ batte il Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:53

Pomeriggio agrodolce per le italiane in Europa League: la Roma batte lo Young Boys in trasferta, il Napoli cade in casa con l’AZ

Pomeriggio di gioie e dolori per le italiane in Europa League: la Roma ha battuto in rimonta lo Young Boys, mentre il Napoli è caduto al San Paolo con l’AZ. Primo tempo con poche emozioni per i giallorossi, partiti con addirittura nove cambi rispetto al 5-2 inflitto al Benevento.

L’unica emozione prima dell’intervallo arriva al minuto 13, quando Rieder viene steso al limite dell’area da Cristante causando, secondo l’arbitro Del Cerro Grande, un calcio di rigore, realizzato da Nsame. La reazione giallorossa è affidata soprattutto agli spunti di Carles Perez, che sfiora una rete simile a quella realizzata domenica contro i sanniti. Nella ripresa, però, Fonseca rivoluziona la formazione inserendo Pellegrini, Dzeko, Veretout, Spinazzola e Mkhitaryan, e in questo modo trasforma il match.

Un passaggio verticale del bosniaco, al minuto 24 della ripresa, ha messo davanti al portiere rivale Bruno Peres, autore del pareggio. La rimonta l’ha completata Kumbulla, che ha spedito in rete di testa un perfetto cross dell’armeno.

Prestazione grigia, invece, per gli uomini di Gattuso, al primo stop stagionale contro l’AZ. Dopo aver fallito un’enorme occasione con Mertens nel primo tempo, gli azzurri incassano lo 0-1 con De Wit, che sfugge alla marcatura di Koulibaly e deposita in rete un cross di Sugawara. Il palleggio lento dei partenopei, incapaci di sfondare il castello difensivo di Slot, non ha consentito loro di creare altre occasioni per trovare al meno il pari. E l’avventura europea di Ringhio parte in salita.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

PAGELLE E TABELLINO YOUNG BOYS-ROMA: Bruno Peres si salva, Jesus bocciato

Calciomercato Napoli, distanza con Hysaj: può inserirsi la Roma