Inter-Milan, ‘Leone’ Ibrahimovic: “Gol per il tifoso che mi cantava contro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:06
ibrahimovic inter milan
Esultanza Ibrahimovic (Getty Images)

Il derby Inter-Milan deciso dalla doppietta di Zlatan Ibrahimovic che nel post gara spiega l’esultanza e parla di scudetto 

Nel segno di Ibrahimovic. Il derby Inter-Milan ha visto lo svedese grande protagonista con una doppietta. L’attaccante nel post gara a ‘Sky Sport’ parla del match: “La squadra cresce, i giovani si stanno allenando bene. Sento la responsabilità, sono il leader: tutti hanno fame e vogliono vincere”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, rinnovo a rischio | Raiola ci prova

Ibra continua: “A Manchester dopo l’infortunio dissi a Mourinho di non convocarmi perché non stavo bene. Sono andato in America e pensavo se smettere  o meno. Raiola mi ha detto che era troppo facile chiudere così. Ora sono al Milan e mi sento un leone. Se avessi la stessa conndizione di quando avevo 20 anni, nessuno mi fermava… ma nessuno ci riesce lo stesso”.

Sul Covid racconta: “Non ho mai avuto paura. Facevo il tampone ogni tre giorni. Non potevo saltare il derby, avrei giocato anche da malato (ride, ndr). L’esultanza? Era dedicata ad tifoso che mi cantava contro”.