Nuovo Dpcm, Spadafora: “Faremo di tutto per non fermare lo sport”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33
Spadafora
Vincenzo Spadafora (Getty Images)

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato del nuovo Dpcm: “Il calcio dilettantistico va avanti, stop alle partitelle fra amici”

L’argomento principe di questi ultimi giorni in Italia è il nuovo Dpcm che limiterà diversi aspetti della vita dei cittadini italiani. In particolare, stanno suscitando grandi polemiche le limitazioni del calcetto e del calcio a 5: Vincenzo Spadafora ha voluto esprimersi al riguardo. Il Ministro dello Sport, sul proprio profilo ‘Facebook’, ha dichiarato: “Abbiamo fatto ogni sforzo possibile e faremo di tutto affinché lo sport non si fermi di nuovo. Anche se questo richiede una maggiore consapevolezza e responsabilità da parte di tutti per il rispetto delle regole. L’analisi del Comitato Tecnico Scientifico ha imposto al Governo di prendere decisioni difficili”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>VIDEO CM.IT – Stop al calcetto: ecco chi si ferma e chi può continuare!

Spadafora Serie A
Vincenzo Spadafora (Facebook)

Il Ministro Spadafora ha parlato anche della questione calcetto: “Al momento si è deciso di fermare solamente le attività amatoriali degli sport di contatto, per capirci, le partitelle fra amici. Non che non abbiano importanza, ma in un momento così difficile, e speriamo per un breve periodo, dobbiamo ritornare a fare qualche sacrificio”. Infine, ecco qual è stata la ratio dietro alle recenti strette: “Nel nuovo DPCM abbiamo tutelato non solo lo sport professionistico ma anche quello dilettantistico: associazioni e società sportive, federazioni e enti di promozione hanno infatti dato prova di aver rispettato con rigore i protocolli emanati nelle scorse settimane, spesso anche affrontando spese di adeguamento e messa in sicurezza degli spazi e delle strutture. Questo significa che le ragazze e i ragazzi iscritti a scuole o campionati potranno continuare le loro attività“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus, fondazione GIMBE: “Tracciamento nuovi casi insufficiente”

Napoli, UFFICIALE l’esito dei nuovi tamponi

Coronavirus, dal calcetto alle feste: tutte le limitazioni del nuovo Dpcm