Serie A, si fa strada la ‘bolla’: la proposta contro il rischio contagio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23
Serie A Stadi
Stadio San Paolo (Getty Images)

La Serie A riflette su come proseguire il campionato abbattendo il rischio contagio: si fa largo l’ipotesi bolla, la proposta

La Serie A riflette su come limitare il contagio da Covid. Il numero di calciatori positivi al coronavirus cresce sempre di più e le società cercano il modo per ridurre i rischi e aumentare le possibilità di arrivare a fine stagione. Secondo quanto riferisce ‘La Repubblica’, sta prendendo sempre più consistenza l’ipotesi di una sorta di ‘bolla’ stile NBA anche se con modalità ancora tutte da stabilire.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, UFFICIALE: riunione tra i medici, possibili modifiche al protocollo

I calciatori sarebbero in ritiro per almeno due settimane con tamponi ogni quattro giorni e la possibilità di uscire soltanto per disputare le partite. Una limitazione che dovrà essere accettata dai calciatori ma del quale si parla sempre con più insistenza. Del resto i presidenti sanno bene cosa significherebbe dal punto di vista economico arrivare ad una sospensione del campionato. Anche per questo c’è anche una possibile apertura all’ipotesi playoff dopo il termine del girone di andata. Tutto purchè la stagione vada in porto.