Calciomercato Inter, Ausilio a tutto tondo: da Nainggolan a Skriniar

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53
Inter Ausilio Marotta
Piero Ausilio (Getty Images)

Inter, Ausilio parla di mercato prima della gara di Benevento: chiusa la porta all’addio di Skriniar e Ranocchia, non a quello di Nainggolan

Impegnata sul campo del Benevento per il recupero della prima giornata, l’Inter va a caccia di una nuova vittoria. Prima del fischio d’inizio, Piero Ausilio, ds nerazzurro, ha parlato a ‘Sky Sport’ anche di mercato: “Abbiamo preferito, visto le assenze della passata stagione, di avere degli innesti in più, soprattutto a metà campo. Nainggolan? Lui è un ragazzo dell’Inter, ha ancora due anni con noi. Se resterà potrà far parte di un centrocampo molto forte. Sappiamo che il Cagliari in modo diretto e indiretto è interessato al ragazzo e nei prossimi giorni faremo valutazioni con lui per vedere le cose migliori per tutti. Se resterà bene, altrimenti ci incontreremo con il Cagliari e cercheremo di capire quali sono le soluzioni migliori per tutti”.

Per le ultime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A—>clicca qui!

Chiuse invece le porte ad un addio di Ranocchia e Skriniar: “Ranocchia rimane, abbiamo fatto valutazioni anche con l’allenatore e sappiamo che può rivelarsi utile anche come uomo spogliatoio. Rimarrà con noi. Marcos Alonso? Il mercato termina tra qualche giorno, numericamente siamo a posto così, anzi dobbiamo definire delle uscite. Non sono previsti nuovi innesti se non attraverso opportunità di mercato, ma prima tramite uscite. Skriniar, oltre che ribadire che resterà qui, non possiamo fare. Ranocchia resta a prescindere di qualsiasi movimento in entrata del reparto difensivo”. Sulla nomea dei favoriti: “Facciamo finta di non sentire quando ci dicono che siamo i favoriti per lo scudetto. Vogliamo crescere e migliorare dopo partita e siamo qui per rendere la stagione difficile a chiunque. Sappiamo qual è la nostra forza, vogliamo essere più pronti e più attenti, ma se c’è una squadra reduce da nove titoli consecutivi, non si può non considerare lei la favorita”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Dalbert piace in Francia