Juventus, il CTS ha deciso: no alla riapertura dell’Allianz Stadium

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57
juventus lione
La rifinitura del Lione (Calciomercato.it)

Il Comitato tecnico scientifico non ha potuto dare il via libera al piano della Juventus per la riapertura parziale dell’Allianz Stadium

Non è bastato un dossier da duecento pagine con tanto di grafici e pareri di esperti alla Juventus per ottenere la parziale riapertura dell’Allianz Stadium. L’edizione odierna di ‘Repubblica’ evidenzia infatti come il Comitato tecnico scientifico abbia detto no al progetto presentato dai bianconeri per riportare una parte di tifosi allo stadio. Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

LEGGI ANCHE >>> Stadi, niente riapertura: doccia gelata dal Governo

Il piano della Juve prevedeva un aumento graduale degli spettatori, arrivando cosìdopo 5 turni a metà della capienza. Tale progetto prevedeva arrivi scaglionati con relative distanze di sicurezza e controllo delle temperature per ridurre al minimo i rischi. L’approvazione della Regione Piemonte è presto arrivata, mentre non ha trovato il via libera del Governo. A bloccare il tutto oltre alle linee guida dell’Oms c’è anche il rialzo dei contagi che non permette di concedere ulteriore spazio al virus. Dal canto suo la Juventus soffre però per i mancati ricavi da abbonamenti, biglietteria e servizi aggiuntivi per un totale di circa il 15% sui ricavi operativi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

VIDEO CM.IT – Calciomercato, Il MOTIVO per cui Suarez non è ancora della JUVENTUS!

Serie A, ESCLUSIVO Della Frera: “Massima attenzione. Tifosi allo stadio? Vi spiego”