Milan, affare Tonali: Cellino ‘bacchetta’ l’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21
Italia Tonali
Sandro Tonali con la Nazionale (Getty Images)

Il presidente del Brescia Massimo Cellino spiega l’affare Tonali-Milan e bacchetta l’Inter che a lungo è stato in pole per il centrocampista

Tonali al Milan, ormai manca solo l’ufficialità e la conferma arriva dal presidente del Brescia Massimo Cellino. Il patron delle Rondinelle non manca di ‘bacchettare’ l’Inter che a lungo ha avuto in pugno il giovane centrocampista, senza mai chiudere l’affare. Così in un’intervista a ‘Il Messaggero’ Cellino ha dichiarato: “L’Inter ha sbagliato il modo di agire. Marotta lo voleva, Conte lo adora: tutti i club che si affacciavano erano respinti perché c’erano i nerazzurri. Ma anche Tonali chiedeva di conoscere il futuro”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, nuovo acquisto a sorpresa per Conte

Proprio su Tonali Cellino non manca di dedicargli complimenti e spiega perché ha dovuto cederlo: “Non ho mai scoperto un calciatore così forte. Avrei voluto tenerlo ma il sogno si è infranto con la retrocessione e l’incertezza dovuta alla pandemia. Dovevo affrontare la programmazione del Brescia senza rifinanziare la società: sono presidente per professione non per hobby come qualche mio collega”.