Italia-Bosnia, Mancini: “Il gol doveva arrivare. Chiellini, avevamo paura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:49
Mancini
Roberto Mancini (Getty Images)

Roberto Mancini ha parlato al termine di Italia-Bosnia debutto azzurro nella Nations League: le parole del commissario tecnico anche sull’esclusione di Chiellini

Il commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini ha parlato alla ‘Rai’ al termine della gara contro la Bosnia, finita 1-1, esprimendo tutto il suo rammarico per la mancata vittoria. “Ci dispiace – ha affermato il tecnico – , abbiamo provato fino alla fine a gare gol, abbiamo avuto diverse occasioni: i ragazzi hanno fatto bene anche stasera. Ci manca la brillantezza, soprattutto in una gara dove loro ci hanno aspettato. L’importanza è che la squadra giochi bene, il gol sarebbe dovuto arrivare: ci dispiace soprattutto perché non abbiamo vinto la prima. Contro l’Olanda l’impianto di gioco sarà lo stesso, cambieremo sicuramente qualche giocatore perché con 3-4 allenamenti è difficile giocare due partite ravvicinate”.

LEGGI ANCHE >>> Nations League, Italia-Bosnia 1-1: Sensi (con deviazione) salva gli azzurri

Mancini ha anche spiegato cosa è successo con Chiellini: “C’è stato un problema, avevamo paura che si potesse far male: solo questo”.