PAGELLE E TABELLINO PSG-BAYERN MONACO: Coman indemoniato, Mbappe delude

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:06
Bayern Munich's French forward Kingsley Coman (R) celebrates scoring the opening goal with his teammates during the UEFA Champions League final football match between Paris Saint-Germain and Bayern Munich at the Luz stadium in Lisbon on August 23, 2020. (Photo by Miguel A. Lopes / POOL / AFP) (Photo by MIGUEL A. LOPES/POOL/AFP via Getty Images)

Ecco le pagelle di Calciomercato.it dei protagonisti e non della finale di Champions League Psg-Bayern Monaco andata in scena all’Estadio Da Luz di Lisbona

Il Bayern Monaco vince la sua sesta Champions League con merito, piegando il Psg grazie al gol decisivo di Coman nella ripresa. I bavaresi fanno la partita, i francesi gicoano di contropiede affidandosi alla velocità del terzetto offensivo. Ma la solidità e la condizione fisica del Bayern è impressionante. Così come le prove sciorinate da Neuer e Coman.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, manca l’accordo: niente raduno per Ibra | L’annuncio di Raiola

PSG

Navas 6,5 – Alcune ottime parate nel primo tempo, compreso il colpo di testa di Lewandowski. Non può nulla però sul tiro vincente di Coman.

Kehrer 4,5 – Coman gli fa girare la testa sin dal primo tempo. Responsabilità anche sulla rete del vantaggio bavarese.

Thiago Silva 5,5 – Un solo errore sul colpo di testa di Lewandowski nel primo tempo, comunque neutralizzato da Navas. Poi qualche buon intervento, ma sul gol è anche lui fuori posizione come tutta la difesa. Ammonito perchè Lewandowski nell’uno contro uno se lo beve e lui non può fare altro che stenderlo.

Kimpembe 6 – Un intervento decisivo, di testa ad anticipare Lewandowski nella ripresa. Non sfigura per il resto.

Bernat 5,5 – Fa il suo, ma la spinta in fase offensiva manca al Psg. Non osa. Dal 79′ Kurzawa s.v.

Herrera 6,5 – Pallone delizioso nel primo tempo che libera Di Maria al tiro. Ordinato a centrocampo, sino al momento della sostituzione per una soluzione più offensiva. Dal 72′ Draxler 5 – Mai visto.

Marquinhos 6,5 – Un primo tempo sontuoso. E’ su tutti i palloni, ma nella ripresa subisce un ragionevole calo considerato il dispendio di energie. E si fa ipnotizzare da Neuer.

Paredes 5,5 – Fa legna a centrocampo, mettendoci garra. Ma cala vistosamente nella ripresa e soprattutto partecipa poco all’impostazione della manovra. Ammonito da Orsato.
Dal 64′ Verratti 6 – Il suo contributo c’è, anche se entrare a gara in corso non è facile in queste circostanze. Non era comunque lui a dover fare la differenza.

Di Maria 5,5 – Sciupa con una conclusione fiacca e alta un grande assist di Herrera nel primo tempo. Poco concreto nel resto della gara. Dal 79′ Choupo Moting s.v.

Neymar 5 – Non si vede quasi mai. Dura per uno della sua qualità e delle sue doti tecniche. In queste partite dovrebbe incidere più che mai e invece viene risucchiato dalla retroguardia del Bayern. Troppo poco la buona occasione neutralizzata da Neuer nel primo tempo.

Mbappe 5 – La più ghiotta delle occasioni del Psg capita fra i suoi piedi nel primo tempo e lui la sciupa calciando con poca cattiveria al centro dell’area. Nella ripresa Orsato non gli concede il calcio di rigore per tocco di Goretzka che lo fa cadere in area. Comunque ci si aspettava di più da uno come lui.

All. Tuchel 5,5 – Il suo Psg perde ma con onore. Gioca in contropiede come può solo fare contro questo Bayern e non sfigura. Ma gli errori dei singoli si rivelano decisivi.

BAYERN MONACO

Neuer 7 – Gran parte del merito di questa vittoria è anche sua. Almeno due parate provvidenziali

Kimmich 6,5 – Suol l’assist per il gol del vantaggio firmato da Coman, confezionato al bacio. Non disdegna mai la discesa. Sicuro.

Boateng 6 – Non facile l’uno contro uno quando uno del terzetto offensivo parigino attacca a viso aperto, ma regge sempre bene. Sfortunato, è costretto a lasciare il terreno di gioco dopo appena 25′ a causa di un problema muscolare. Dal 25′ Sule 6,5 – Entrato all’improvviso, non fa rimpiangere affatto Boateng. Sempre preciso, ordinato e pulito.

Alaba 6 – Fatica in qualche circostanza, ma tutto sommato se la cava. Non sempre perfetto.

Davies 6 – Tiene e non era facile dalle parti dove gira Mbappe. Ma lo limita ed è quello che si aspettava da lui Flick.

Goretzka 7 – Altra partita dal grosso contributo in chiave fisica nel reparto nevralgico del campo. Ma non solo, in fase di impostazione molti palloni passano da lui. Ancora a cui aggrapparsi per i compagni.

Thiago 7,5 – Gioca sempre il pallone giusto e al modo giusto. Sempre presente a dare manforte agli esterni. Sontuoso. Dall’86’ Tolisso s.v.

Gnabry 5,5 – Fra i più attesi della serata, ma fra i più deludenti proprio per questo. Non incide per come potrebbe. Dal 68′ Coutinho 6 – Si segnala per una punizione velenosa ma che termina a lato.

Muller 6,5 – Il suo è un gioco-ombra. Come se ci fosse anche senza vedersi, ma i movimenti sono sempre giusti. Anche in occasione del perfetto cross di Kimmich.

Coman 8 – Indemoniato. Già nel primo tempo è l’uomo che mette in costante difficoltà il Psg sull’out di sinistra sgattaiolando con frequenza imbarazzante a Kehrer. Poi decora la prestazione con il gol vittoria che vale la sesta Champions. E la sua uscita dal campo spiazza un po’ tutti, anche perché non appare stanco. Dal 68′ Perisic 6 – Non è la sua serata, ma ci mette il fisico nei duelli. Anche perché serve quello nella seconda parte della ripresa per portare a casa il risultato.

Lewandowski 6,5 – Non è lui il risolutore del match ed è già una notizia. Ma la sua partita è ottima, anche perchè per fermarlo ci vuole il palo nel primo tempo. Ed in area è sempre un pericolo costante quando gli arriva il pallone.

All. Flick 7 – Il suo Bayern vince la sesta Champions, con merito. Fa la partita, sempre in modo ordinato e solido ma anche facendo male quando deve e sapendo soffrire.

 

Arbitro: Orsato 5,5 – Manca un calcio d’angolo al Psg per una deviazione di Goretzka su tiro da fuori che non vede nella prima frazione. Dubbi sul rigore non concesso al Psg per il contatto in area fra Goretzka e Mbappe. Buona la gestione dei cartellini.

 

TABELLINO

Psg-Bayern Monaco 0-1

Psg (4-3-3): Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat (dal 79′ Kurzawa); Herrera (dal 72′ Draxler), Marquinhos, Paredes (dal 64′ Verratti); Di Maria (dal 79′ Choupo Moting), Neymar, Mbappe. A disp.: Bakker, Dagba, Diallo, Gueye, Sarabia, Icardi, Bulka, Rico. All. Tuchel.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng (dal 25′ Sule), Alaba, Davies; Goretzka, Thiago (dall’86’ Tolisso); Gnabry (dal 68′ Coutinho), Muller, Coman (dal 68′ Perisic); Lewandowski. A disp.: Javi Martinez, Pavard, Hernandez, Odriozola, Culsance, Zirkzee, Ulreich, Hoffmann. All. Flick.

Marcatori: 59′ Coman (B)

Arbitro: Daniele Orsato (ITA)

Ammoniti: 28′ Davies (B), 52′ Gnabry (B), 52′ Paredes (P), 56′ Sule (B), 81′ Neymar (P), 83′ Thiago Silva (P), 85′ Kurzawa (P), 95′ Muller (B)

Espulsi:

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Barcellona, UFFICIALE: Pjanic positivo al Covid-19

Calciomercato Juventus, da Bernardeschi a Pogba: parla Raiola