Champions League, il match winner Coman: ”Tutto straordinario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:53
Champions League Coman
Kingsley Coman (Getty Images)

Nel post partita della finale di Champions League a parlare è il match winner, Kingsley Coman: parole su Flick ed il passato in Serie A

Dal PSG al PSG, questo è lo strano destino di Kingsley Coman. Il calciatore francese infatti è cresciuto nelle giovanili del club parigino e questa sera si è laureato campione d’Europa vincendo la Champions League proprio contro la sua ex squadra. Ai microfoni di ‘Sky Sport’ il match winner di questa finale dichiara: ”Tutto ciò è straordinario, naturalmente in maniera speciale per me che ho segnato questa sera”. Poi arriva la domanda proprio sul PSG, chiedendo se ci sia qualche dispiacere per l’ex squadra, domanda alla quale risponde: ”Certo, un po’ dispiace, ho ancora come un fratello in squadra, ma ora gioco nel Bayern Monaco”.

Leggi anche >>> Champions League, Neuer: ”Flick una medicina per noi”

Champions League PSG Bayern Monaco
Kingsley Coman esulta dopo il gol in finale di Champions League (Getty Images)

Poi anche lui elogia il proprio allenatore, dicendo che è Flick il segreto di questo successo. Guardando indietro poi, gli viene chiesto dei ricordi in Serie A e risponde: ”Quello italiano è un gran campionato, ho imparato tanto e se sono qui è anche merito della Serie A”. Infine arriva la dedica della vittoria, che va ad un vecchio amico d’infanzia del calciatore francese, che purtroppo è scomparso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Psg, Tuchel a rischio: l’Inter osserva

Barcellona, Pjanic positivo: ”Mai dare nulla per scontato”