Serie A a rischio rinvio, Nanni: “Siamo preoccupati, inutile nasconderlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53
Serie A rinvio
Serie A a rischio (Getty Images)

I contagi al COVID-19 tra i giocatori di Serie A aumentano ed aumenta la preoccupazione: Gianni Nanni, rappresentante dei medici del campionato, non esclude il rinvio

L’aumento dei contagi di COVID-19 tra i calciatori del nostro campionato crea preoccupazione nel mondo del calcio italiano. Il pericolo di uno slittamento dell’inizio del nuovo campionato è concreto, come conferma ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ Gianni Nanni, rappresentante dei medici di Serie A: “Siamo preoccupati, inutile nasconderlo. Se i casi di positività dovessero aumentare ulteriormente, e costringere al rinvio dei ritiri di qualche squadra, lo slittamento dell’inizio del campionato diventerebbe ipotesi molto concreta. Ci auguriamo che non avvenga”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, bollettino del 21 agosto: 947 nuovi casi

Nanni, in questo senso, rivolge un appello diretto ai calciatori: “A loro raccomandiamo, in questi ultimi giorni di vacanza, di tenere comportamenti responsabili. Mi rendo contro che non si può vietare ai giovani calciatori di fare le loro vacanze. Ci auguriamo però che siano prudenti e che rispettino tutte le indicazioni di cautela e prevenzione per evitare di contrarre il Covid-19”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus – Sassuolo, UFFICIALE: Boga positivo

Coronavirus, sale ancora la curva dei contagi: +141% rispetto a un mese fa