Calciomercato Milan, Pioli: “Rangnick? La società è stata di parola”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:35
Milan playoff Europa League
Stefano Pioli (Getty Images)

Stefano Pioli è tornato a parlare della sua permanenza al Milan e del nome di Ralf Rangnick: “Club è stato di parola”

“Il club è stato di parola. Gazidis ed il fondo Elliott avevano detto che sarei stato giudicato alla fine e così è stato”. Così Stefano Pioli, in un’intervista rilasciata a ‘Repubblica’, è tornato a parlare della propria riconferma sulla panchina del Milan. “La società mi aveva detto che sarei stato giudicato alla fine e così è stato. Mi è sempre stato insegnato di dare il massimo a testa alta. Perdere energie in cose che non avrei potuto controllare non aveva senso”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il tecnico rossonero ha parlato anche di Ralf Rangnick: “Non sono mai andato a vedere come giocavano le sue squadre, mi sono concentrato sul mio lavoro, confrontandomi con i giocatori, lo staff, i medici, i fisioterapisti, Maldini e Massara. C’è stata grande unità e coesione in una fase delicatissima. E il club ci ha fatto sempre sentire sicuri”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Pioli su Ibrahimovic: “Siamo tutti convinti debba restare”