Decreto Agosto, cassa integrazione e bonus per gli sportivi: le ultime di CM.IT

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50
spadafora
Vincenzo Spadafora

Nel Governo Conte c’è tensione in merito alla riforma dello sport. Ancora non è stato risolto il nodo politico complessivo con il ministro Spadafora, ma è in piena discussione il Decreto Agosto, con le prime bozze che riguardano anche il mondo dello sport.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

spadafora calcetto

 

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Spadafora: “Preoccupato anch’io, porte aperte fuori dalla realtà”

Investimenti per lo sport anche nel Decreto Agosto

L’occhio è rivolto soprattutto al mondo dilettantistico, le associazioni sportive potranno ricorrere alla cassa integrazione in deroga per un massimo di 9 settimane per i lavoratori con contratti sportivi che hanno percepito nella stagione 2019-20 retribuzioni contrattuali lorde non superiori ai 50000 euro annui.

Non è l’unico intervento per i lavoratori sportivi che si prevede nel Decreto Agosto: a coloro i quali non percepiscono altro reddito da lavoro o di cittadinanza, sarà erogato dalla società Sport e Salute S.P.A. il bonus di 600 euro per il mese di giugno. La condizione indispensabile per accedere al bonus è che i lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, riconosciuti dal CONI e dal CIP, le società e associazioni sportive dilettantistiche, attivi già prima del 23 febbraio 2020, abbiano cessato, ridotto o sospeso la propria attività in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, confronto tifosi-istituzioni per la riapertura degli stadi – ultime CM.IT

Serie A, Crimi sulla riapertura degli stadi: “Vogliamo procedere gradualmente”