Juventus, Sarri nei guai: “Ronaldo avvelenato dopo Cagliari”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Juventus sconfitta ieri a Cagliari dopo la vittoria dello scudetto. Il giornalista Damascelli analizza il momento della squadra di Sarri

La Juventus campione d’Italia perde a Cagliari, riaccendendo le critiche su Sarri e alcuni giocatori della rosa bianconera. La ‘Vecchia Signora’, seppur già con il titolo in tasca, ha collezionato la sesta sconfitta stagionale in trasferta con il 2-0 rimediato ieri alla ‘Sardegna Arena’. Certamente non il viatico migliore in vista della decisiva sfida del 7 agosto in Champions League contro il Lione.

Tony Damascelli, nel suo editoriale su ‘Radio Radio’, non va giù per il sottile analizzando il ko in terra sarda e le ultime prestazioni della Juve: “Anche a Cagliari Sarri ha riempito di appunti il suo quaderno. Se potessi dargli qualche suggerimento cancellerei dalla lista del futuro Bernardeschi buono per il beach soccer, Bonucci il solo difensore al mondo che marca di profilo, come nei graffiti egiziani, il resto è stato scherzato dal Cagliari di Zenga – scrive il giornalista – Ultima considerazione, giocare così e perdere così non fa bene soltanto alla Juventus ma soprattutto a Cristiano Ronaldo avvelenato dal non gioco e dalla pochezza dei suoi cosiddetti colleghi che mai lo cercano, per ignoranza e incompetenza”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Cagliari-Juventus, Sarri shock: “Con la Roma vedremo se schierare l’Under 23”

Juventus, Champions decisiva per Sarri: Paratici vuota il sacco