Barcellona-Napoli, De Laurentiis attacca la UEFA e ‘annuncia’ Osimhen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

Aurelio De Laurentiis ha parlato del possibile cambio di sede di Barcellona-Napoli e dell’imminente arrivo in azzurro di Victor Osimhen

Il possibile spostamento di sede di Barcellona-Napoli a causa della nuova emergenza coronavirus in Catalogna continua a far discutere. Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato del tema all’uscita della riunione di Lega Serie A di questa mattina: “Chiamo la UEFA, ma è imbarazzante: senti grandi perplessità dalla Spagna, paure, ma loro fanno gli gnorri. Cosa ci vorrebbe a dire che si gioca in Potogallo, Germania o Svizzera?”.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona-Napoli, la UEFA valuta il cambio di sede: contatti con le autorità

Il patron partenopeo ha pesantemente attaccato la UEFA: “Sembra di essere a scuola, nella UEFA non c’è nessuno che sappia fare impresa con i nostri soldi. Se hanno deciso che la Champions si gioca in Portogallo e l’Europa League in Germania, potremmo andare anche noi in una di queste due sedi. Non capisco perchè dovremmo restare in una città che al momento presenta grosse criticità”.

Sull’imminente arrivo di Victor Osimhen, De Laurentiis non si è voluto sbilanciare, lasciando però intendere che l’affare è ormai chiuso: “Il tweet dell’annuncio? Aspettate qualche giorno”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: