Manchester City, UFFICIALE: annullata la squalifica, Champions salva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40
Calciomercato Guardiola Barcellona
Pep Guardiola (Getty Images)

Il CAS ha accolto la richiesta del Manchester City sul ‘ban’ arrivato dalla UEFA a febbraio in merito al Financial Fair Play

Il Manchester City tira un sospiro di sollievo. Il Tribunale arbitrale per lo sport ha accolto il ricorso del club inglese sulla squalifica per due stagioni dalle coppe europee per aver violato il Financial Fair Play. La UEFA aveva emesso il verdetto a febbraio, ribaltato oggi dal CAS. Nessuna esclusione quindi dal prossima Champions League per la squadra di Guardiola, con il Tribunale che ha ridotto anche la multa da 30 a 10 milioni di euro. L’UEFA “Prende nota e non diramerà ulteriori commenti su questa procedura”, ha spiegato il massimo organismo del calcio europeo dopo la sentenza.

La soddisfazione del City dopo la decisione del CAS: “Premesso che il Manchester City e i propri legali devono ancora rivedere l’intera sentenza del TAS, il Club accoglie positivamente le conseguenze della stessa sentenza a conferma della bontà della posizione del Club e delle prove presentate a proprio favore – si legge nel comunicato del sodalizio inglese – Il Club desidera ringraziare i membri del Tribunale per la loro diligenza e per il giusto processo che hanno condotto”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Manchester City, esclusione dalle coppe | Fissata la data!

Da Skriniar a Gabriel Jesus | Il City torna inaccessibile e fa tremare le big