Calciomercato Inter, flop Conte costa carissimo | Addio da 150 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:35

Un eventuale esonero di Conte costerebbe 150 milioni all’Inter e a Suning. Allegri in pole in caso di divorzio, ma c’è la concorrenza del PSG

Tentazione Inter per Massimiliano Allegri. L’Inter potrebbe cambiare guida tecnica al termine della stagione, con la la spaccatura tra la società e Antonio Conte che può portare al divorzio del tecnico a distanza soltanto di un anno dal suo arrivo a Milano. Da escludere in questo momento l’esonero, che costerebbe all’Inter ben 150 milioni di euro tra l’ingaggio del leccese e lo stipendio di un altro allenatore top (Pochettino oltre ad Allegri, più indietro invece Emery) come sottolinea il ‘Corriere dello Sport’. Potrebbe essere così lo stesso Conte a decidere di lasciare la panchina nerazzurra e tornare in Premier League per ‘vendicarsi’ del Chelsea.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio Conte | Super offerta dalla Premier

Panchina Inter, pericolo PSG per Allegri

Calciomercato Milan Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Allegri in caso di divorzio sarebbe il nome in cima ai desideri di Marotta, che lo portò già alla Juventus nell’estate del 2014 proprio per sostituire Conte. Il livornese tornerà in pista dopo l’anno sabbatico seguito al divorzio con la ‘Vecchia Signora’ e da tempo è finito nei radar del Paris Saint-Germain. Allegri, come per Marotta, anche per il Dt dei parigini Leonardo è in pole per sostituire Tuchel se il tedesco fallisse ad agosto in Champions League. Un avversario pericoloso nel caso per l’Inter, con Suning che dovrebbe mettere sul piatto un’offerta importante tra i 10 e i 12 milioni di euro per strappare il sì di Allegri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, Allegri pronto ad una nuova avventura | La decisione