Classifica senza VAR: Inter seconda, Milan a 7 punti dalla Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Nella graduatoria di Serie A senza supporto tv la Juventus ha 12 lunghezze sulla coppia Lazio e Inter. Sorpresa Udinese

Nuovo appuntamento con la classifica senza Var, rubrica ideata da Calciomercato.it che mette a confronto la graduatoria reale di Serie A con una ipotetica, realizzata non tenendo conto delle decisioni cambiate con la video assistenza. Nella 31esima giornata di campionato, ci sono stati diversi episodi che hanno costretto i direttori di gara a giudicare diversamente dopo aver visto il monitor a bordocampo. Nel primo anticipo con la Lazio, Maresca annulla un gol al Lecce perché Mancosu si aggiusta il pallone con la mano a inizio azione. Un altro tocco con il braccio, stavolta di Bonucci, spinge Guida a fischiare un rigore per il Milan nella supersfida contro la Juventus. Stesso discorso in Genoa-Napoli, con Mariani che cancella la rete di Elmas per un fallo di mano. Infine doppia On Field Review per Fabbri nel match tra Roma e Parma: l’arbitro ravennate prima concede il penalty ai ducali per il contatto falloso tra Cristante e Cornelius, poi però non fa altrettanto per il tocco col braccio di Mancini.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Roma, aperta l’indagine della procura: la situazione

Calciomercato Milan, Vito Elia: "Ibrahimovic allenatore o vice di Pioli"
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Serie A, 31esimo turno: risultati e classifica senza Var

Lecce-Lazio 3-1 
Milan-Juventus 3-2 
Fiorentina-Cagliari 0-0
Genoa-Napoli 1-3 
Atalanta-Sampdoria 2-0
Bologna-Sassuolo 1-2
Roma-Parma 2-0 
Torino-Brescia 3-1
Spal-Udinese 0-3
Verona-Inter 2-2

CLASSIFICA REALE: Juventus punti 75, Lazio 68, Atalanta 66, Inter 65, Roma 51, Napoli 51, Milan 49, Sassuolo 43, Verona 43, Bologna 41, Cagliari 40, Parma 39, Fiorentina 35, Udinese 35, Torino 34, Sampdoria 32, Lecce 28, Genoa 27, Brescia 21, Spal 19.

CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 75, Inter 63, Lazio 63, Atalanta 62, Milan 55, Roma 55, Napoli 53, Udinese 44, Bologna 43, Verona 43, Sassuolo 43, Parma 39, Cagliari 37, Torino 36, Lecce 33, Fiorentina 30, Sampdoria 27, Genoa 26, Brescia 21, Spal 17.

LEGGI ANCHE >>> Champions e Europa League, guida ai sorteggi: possibili derby italiani