Giudice Sportivo, quattro giornate di squalifica da Inter-Bologna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:17
calciomercato Inter Conte simeone
Antonio Conte (Getty Images)

Il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha annunciato le decisioni dopo i match di questa 30esima giornata di Serie A

Inter-Bologna ha lasciato senza dubbi parecchi strascichi. A livello tecnico e psicologico in primis per i nerazzurri, con Conte che non ha affatto nascosto la delusione e anzi ha messo tutti in discussione. Allo stesso modo, anche l’arbitro Pairetto è stato protagonista con ben due cartellini rossi, uno per parte. Espulsioni che, tra l’altro, non hanno lasciato d’accordo né l’Inter né il Bologna. Parliamo del rosso diretto a Soriano, per aver detto ‘Sei scarso’ al direttore di gara, e quello per doppio giallo a Bastoni. Il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha ufficializzato le decisioni: due giornate di squalifica al centrocampista rossoblù “per avere rivolto al Direttore di gara un’espressione irriguardosa”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Una giornata invece al difensore “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario”. Nella prossima partita, Conte dovrà fare a meno anche di D’Ambrosio, che era diffidato ed è stato ammonito: insieme a lui completano l’elenco Cionek, Demme, Koulibaly, Palomino, Pezzella e Sema. Un turno di stop anche per Carboni del Cagliari, espulso “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete”.