Juventus, non solo Ronaldo | Tensione Sarri-Pjanic: la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:19
Calciomercato Juventus Arthur Pjanic Barcellona
Miralem Pjanic (Getty Images)

Clima non sereno alla Juventus: il no di Ronaldo non è l’unico episodio. Secondo ‘La Stampa’ ci sarebbe stata tensione tra Sarri e Pjanic

Giorni non certo sereni alla Juventus. La sconfitta di Coppa Italia ha fatto tornare indietro nelle settimane, a prima della vittoria contro l’Inter. Allora i bianconeri erano reduci dal ko di Lione e Sarri era al centro delle polemiche. A distanza di oltre tre mesi le cose sono tornate al punto di partenza. Dopo il ko contro il Napoli erano emersi i dissapori tra Cristiano Ronaldo e il tecnico: il portoghese avrebbe detto no al ruolo di punta centrale, costringendo l’allenatore a rivedere i suoi piani.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio Pjanic: altre due offerte sul tavolo

Juventus, confronto tra Sarri e Pjanic in allenamento: la situazione

Juventus-Milan, le parole di Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Ma non è il solo attrito tra Sarri e un suo calciatori: secondo quanto riferisce ‘La Stampa’ il tecnico di Figline avrebbe avuto un momento di tensione con Miralem Pjanic. Tra il bosniaco e l’allenatore il feeling da tempo non è al massimo e – riferisce il quotidiano piemontese – nuovi screzi ci sarebbero stati di recente tanto che l’ex Roma potrebbe non essere impiegato da titolare domani contro il Bologna. A rendere più complicata la situazione anche le voci che lo vogliono lontano da Torino, destinazione Barcellona.

Come appreso da Calciomercato.it, negli ultimi giorni ci sono stati dei normali confronti per analizzare le ultime prestazioni dei bianconeri, con l’allenatore che dopo la sconfitta ai rigori nella finale di Coppa Italia con il Napoli sta cercando di stimolare il gruppo per avere subito una reazione nella trasferta di Bologna. Nulla quindi di particolarmente eclatante, uno scambio di opinioni legittimo all’interno di uno spogliatoio. Solo domani sera scopriremo se Pjanic al ‘Dall’Ara’ sarà in campo dal primo minuto, o verrà escluso da Sarri accomodandosi in panchina nella sfida contro l’undici di Mihajlovic.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, le ultime sulle condizioni di Higuain e Chiellini