Calciomercato Juventus, Sarri out: Pochettino scalda i motori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50
pochettino juve sarri
Sarri e Pochettino (Getty Images)

Nella Juventus si discute il futuro di Maurizio Sarri: il tecnico toscano costretto a vincere per restare ed intanto Pochettino torna di moda, i dettagli

La Supercoppa è sfumata, la coppa Italia anche: la Juventus, abituata a vincere, si trova ancora in corsa per lo Scudetto e la Champions League, ma i trofei più ambiti diventano anche l’ancora di salvataggio per Maurizio Sarri. L’allenatore toscano è in discussione e se il finale di stagione non sarà all’altezza delle aspettative, il suo addio potrebbe diventare qualcosa di più di una suggestione.

La stessa che accompagna il nome di Pochettino accostato alla Juventus. L’allenatore argentino già lo scorso anno era stato corteggiato dalla ‘Vecchia Signora’ ma alla fine ha prevalso Sarri. Quest’estate potrebbe esserci un nuovo cambio della guardia e l’ex Tottenham sarebbe uno dei profili ideali per la panchina bianconera. Un’ipotesi che si scontra con la realtà caratterizzata da un contratto con gli Spurs in vigore fino al 2023 e un ingaggio superiore ai 10 milioni di euro. Qualcosa in più potrebbe chiedere in caso di contatti con la Juventus, una meta che non dispiacerebbe a Pochettino.

LEGGI ANCHE >>> Premier League, Pochettino: “Non penso solo ai titoli. Ecco la mia preferenza”

Calciomercato Juventus, il Newcastle non convince Pochettino

pochettino juve
Pochettino (Getty Images)

Le origini piemontesi potrebbero rappresentare una spinta verso l’Italia, ma il suo nome circola molto anche per il Newcastle, insieme a quello di Allegri. Con i Magpies, che sono alle prese con un possibile cambio di proprietà, la trattativa è in fase di stallo e le ambizioni dell’allenatore mal si conciliano con gli ultimi risultati del club inglese. Proprio il contrario della Juventus: solo una suggestione per ora, ma l’estate si preannuncia bollente e non soltanto in campo…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Sarri trema | Pochettino al Real Madrid libera Zidane