Serie A, tifosi a luglio: il piano per riaprire gli stadi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50
Serie A
Stadio Olimpico di Roma (Getty Images)

Serie A, i club spingono per la riapertura parziale degli stadi già durante il mese di luglio: ecco le regole per i tifosi negli impianti

Il weekend appena trascorso ha portato in dote la notizia tanto attesa dagli appassionati, con il ritorno del campionato di Serie A. Il calendario delle gare, coppa Italia, compresa, sarà reso ufficiale quest’oggi, definendo un tour de force in cui si proverà a concludere – contagi permettendo – la stagione dal 12-13 giugno fino al 2 agosto. Ma secondo i club si può fare ancora di più e già da luglio si potrebbero rivedere i tifosi allo stadio. Uno scenario che sembrava inimmaginabile solo fino ad alcuni giorni fa, ma che starebbe guadagnando di credibilità.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, nuovi dettagli su calendario e orari: spunta la data di Juventus-Lazio

Serie A
Milano, stadio Giuseppe Meazza in San Siro (Getty Images)

Serie A, tifosi allo stadio: ipotesi e regole

Si parte dall’auspicio avanzato dal presidente della Juventus, Andrea Agnelli, e dalle ultime notizie che prevedono la riapertura dal 15 giugno di spettacoli teatrali all’aperto con mille persone. La presenza, limitata, di tifosi all’interno di uno stadio sugli stessi presupposti sarebbe possibile. Stando a ‘Repubblica’, i club potrebbero mettere a disposizione tra il 20% e il 25% della capienza dei posti, per garantire il distanziamento sociale. Le ipotesi prevedono la riapertura solo agli abbonati, distribuiti nei vari settori dello stadio, oppure la vendita di un biglietto ogni 4-5 posti, per assicurare posti liberi nelle vicinanze di ogni persona. Tra le regole, ci sarebbero, ovviamente, quella di indossare la mascherina e il divieto di abbracciarsi esattamente come per i giocatori.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Juventus, la richiesta di Agnelli al Governo: “Stadi aperti per i tifosi”

Serie A, svelato il piano C: come funzionerà l’algoritmo