Inter e Juventus, tutti pazzi per Werner | Tripletta da urlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:21
Calciomercato Inter, la 'Bild': Timo Werner giocherà nel Chelsea
Timo Werner @ Getty Images

Timo Werner, attaccante del Lipsia di Nagelsmann, è nel mirino delle big italiane, in particolare l’Inter di Antonio Conte e la Juventus di Maurizio Sarri

Un’altra grande giornata per Timo Werner, centravanti del Lipsia del golden boy della panchina Julian Nagelsmann. Il centravanti del club tedesco e della sua nazionale ha infatti messo a segno una tripletta nella sfida esterna contro il Mainz, in occasione della seconda giornata di Bundesliga dopo la ripresa.

Per le ultime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A—> clicca qui!

Una sfida che toglie ulteriori dubbi sul rendimento di Werner, profilo seguito dall’Inter e dalla Juventus in Italia. I nerazzurri infatti, avrebbero individuato il bomber del Lipsia come il possibile erede di Lautaro Martinez. La Vecchia Signora invece, potrebbe puntare su Werner per rimpiazzare un Gonzalo Higuain sempre più destinato ai saluti.

Jurgen Klopp (Getty Images)

Nelle ultime settimane però, si è parlato molto di un possibile approdo del classe 1996 al Liverpool di Jurgen Klopp, club che sembrerebbe in pole position per ottenere le prestazioni di super Werner. Il bomber tedesco ha una clausola di rescissione pari a 60 milioni di euro nel caso in cui il suo Lipsia dovesse vincere la Bundesliga. Nell’ipotesi contraria invece, il prezzo scenderebbe a 50 milioni di euro.

La Juventus comunque, non sembrerebbe intenzionato a mettere mano al portafogli per pagare la clausola rescissoria, ma potrebbe mettere sul piatto una contropartita tecnica. Il nome caldo è quello di Cristian Romero, preso a 26 milioni e valutato 30. Il difensore sudamericano sarebbe un buon rimpiazzo in casa Lipsia se dovesse partire Upamecano. La Vecchia Signora potrebbe anche aggiungere un conguaglio economico vicino ai 25 milioni di euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, riparte la Bundesliga: da Havertz a Werner, i talenti da tenere d’occhio