Serie A, match in tre orari diversi: il piano della Lega

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:19
Serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

Serie A, la Lega pensa alla disputa delle gare in tre fasce orarie diverse visto il periodo estivo in cui si tornerebbe in campo

La Lega Serie A prova a darsi lo slancio per il ritorno in campo. Incassato il prolungamento della deadline stagionale al 20 agosto dalla Figc, si pensa a come distribuire le partite, a livello di calendario ma non solo. La speranza è sempre quella di riprendere il 13 giugno, qualora il tutto slittasse al 20 il programma dovrebbe essere ulteriormente compattato. Per concludere il 2 agosto, si farebbe fatica a trovare spazio poi per la Coppa Italia. Tra gli aspetti che si stanno provando a definire, quelli degli slot orari delle partite. Stando alle notizie riportate da ‘Repubblica’, occorre una riorganizzazione secondo la Lega, sia per motivi televisivi che per motivi ambientali visto il periodo estivo. La commissione medica della Figc vorrebbe far disputare tutte le gare alle 15, ma la Lega ha un’altra idea. Gare divise in tre slot: le fasce orarie sarebbero 16.30, 18.45 e 21.

serie a calendario
Il logo della Serie A © Getty Images

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

SONDAGGIO CM.IT – Serie A verso la ripartenza: i tifosi bocciano la soluzione playoff

Serie A, ripartenza vicina: ora anche il Governo dice sì